Matinée musicali 2018

L'Istituto Musicale "Arturo Benedetti Michelangeli" presenta... i concerti del mattino.

L'Istituto Musicale ''A. Benedetti Michelangeli'' presenta anche quest’anno, come ormai da consuetudine dopo le festività pasquali, i concerti del mattino: i cosiddetti Matinée Musicali.

I concerti si terranno presso la Casa della Musica in via Stadio 7a a Conegliano alle ore 11.00, domenica 8 aprile e domenica 15 aprile.

Il primo sarà dedicato alla musica classica e il secondo alla musica moderna.

L'ingresso è libero.

Il primo concerto, “Arie, Sinfonie e Danze per sonar”, vedrà protagonista il repertorio del primo barocco italiano proposto da una formazione di soli strumenti a pizzico (liuto, chitarre barocche e tiorba): il Quartetto Barocco Santa Cecilia. La scelta del repertorio è volta in particolare alla riscoperta di autori meno conosciuti (Andrea Falconieri ne è un esempio illustre), ma non per questo meno interessanti dal punto di vista della scrittura musicale. Il programma del concerto vuole quindi essere un omaggio a quel tempo (ultima decade del 1500 – prima metà del 1600) in cui si stavano operando cambiamenti epocali nella scrittura musicale della Serenissima e della “campagna veneziana” considerando che quasi tutti gli autori delle musiche scelte o sono nati o sono passati per Venezia.

Tutto il lavoro di ricerca e di stesura degli arrangiamenti è stato svolto sotto l’attenta supervisione del M° Massimo Lonardi considerato attualmente un punto di riferimento internazionale per il Liuto e per la sua pressi esecutiva.

Il secondo concerto, “Viaggio verso l’America”, è un incontro con la musica popolare americana pensato dal M° Joaquin Janina che ha curato le trascrizioni e gli arrangiamenti per un ensemble interamente composto da insegnanti dell’Istituto Musicale Michelangeli.

Questo viaggio musicale, partendo da sonorità jazz degli anni Trenta come quelle di giganti quali Duke Ellington, Count Basie e George Gershwin, passando per Miles Davis, ci farà approdare a Cuba con la musica di Oswaldo Farrès, autore del celebre “Quizas, quizas, quizas”, poi in Brasile con l’inconfondibile scrittura musicale di Jobim, autore di successi quali la “Garota de Ipanema”. Ma resta ancora una tappa musicale importante: l’Argentina, terra del tango e delle canzoni di Chico Novarro, compositore vivente. Sarà un viaggio che percorrerà l’America da Nord a Sud incrociando generi e stili diversi che affondano in alcuni casi le loro radici anche nella cultura musicale del Vecchio Continente.

I due appuntamenti, molto diversi per genere e formazione strumentale, sono stati scelti dalla Direzione artistica dell’Istituto Michelangeli per proporre al pubblico coneglianese un ampio ventaglio di offerte musicali.

I protagonisti dello 08/04/2018:
Quartetto Barocco Santa Cecilia formato da:
Anna Carlet, liuto
Alessandro Radovan Perini, chitarra barocca
Alessandra Vianello, chitarra barocca
Gianni Cuzzolin, tiorba

Musiche di Cazzati, Falconieri, Foscarini, Kapsberger e Marini

I protagonisti del 15/04/2018:
Angelo Lovat, violino
Alan Dario, violoncello
Franco Giampietro, tromba
Nicola Barbon, contrabbasso
Joaquin Alamo Janina, chitarra e voce
Luca Carrara, percussioni

Musiche di Almaràn, Basie, Capò, Davis, Ellington, Farrés, Gershwin, Jobim, Manzanero, Novarro

Info e contatti:
Istituto Musicale “Arturo Benedetti Michelangeli”
Via Frate Angelo Armellini, 13
31015 Conegliano (TV)
Tel./fax 0438 21190
Seguici su Facebook





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok