Storie

10 Apr 2019


Una mostra per non dimenticare

Il Museo degli Alpini di Conegliano fa spazio alle storie di militari liberati dai lager...

A.N.E.I. (Associazione Nazionale Ex Internati nei lager nazisti) di Conegliano organizza una mostra per ricordare i nostri militari italiani catturati l’8 settembre 1943 e liberati tra il 5 aprile e l’8 maggio 1945 dagli anglo-americani e russi; dei 600.000 Italiani liberati in quel periodo circa 1000 erano della Provincia di Treviso e, tra questi, 235 originari di Conegliano e paesi limitrofi.

La mostra, allestita presso il Museo degli Alpini in Piazza San Martino a Conegliano, sarà inaugurata sabato 13 aprile alle ore 17.30. Gli Alpini di Conegliano ospiteranno la mostra fino al 27 gennaio 2020, Giorno della Memoria.  

In questi giorni A.N.E.I. sta raccogliendo oggetti, scritti, ricordi che i militari sono riusciti a portare a casa dai Lager quando sono stati liberati.

Chi desidera ricordare i propri cari e ha il piacere che vengano ricordati può contribuire alla ricerca, portando cimeli, lettere, cartoline, vestiario, foto, medaglie o altro direttamente al Museo degli Alpini, aperto sabato e domenica dalle ore 15 alle 18.30, oppure contattando l’Alpino sig. Aldo al numero 339 1425220 o scrivendo a anei.conegliano@gmail.com. Si raccomanda di lasciare recapito e grado di parentela in modo da poter essere contattati, per poter ricostruire un archivio storico. Gli oggetti della mostra saranno ben custoditi e verranno restituiti alla fine della stessa.

Tutta la cittadinanza è invitata alla mostra, che è a ingresso libero.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok