Cucina

16 Mar 2017


Calamari ripieni con patate alla greca

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 calamari
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 100 gr di pan grattato
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 4 cucchiai di olio d'oliva
  • sale e pepe q.b.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di patate
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine di oliva
  • un rametto di timo
  • succo di un limone
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

Pulite i calamari, separate i tentacoli che adrete a tagliare a pezzettini, mettete il trito in una padella con un filo d'olio e lasciate rosolare per una decina di minuti. Lasciateli in una terrina a raffreddare. Nel frattempo mettiamo in una padella il pangrattato con un pò d'olio e fatelo tostare.

Tritate il prezzemolo, con l'aglio e i capperi ed uniteli ai tentacoli, aggiungete il pangrattato e mescolate bene per amalgamare il tutto. Se vi piace potete aggungere anche dei pinoli. Aggiustate di sale e pepe ed il ripieno è pronto.

Con l'aiuto di un cucchiaio, iniziamo a riempire i calamari che poi andremmo a chiudere con uno stuzzicadenti. Disponeteli in una teglia, versateci sopra un filo di olio ed infornate a 200°C per 20 minuti. Volendo a metà cottura possiamo bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco. Quando saranno pronti, bagnateli con il fondo della cottura, spolverizzate con del pan grattato e un filo d'olio, accendete il grill e gratinate per qualche minuto.

Nel frattempo passiamo alla preparazione delle patate, sbucciatele e tagliatele a pezzi e mettetele in una pentola a bollire. In una padella antiaderente, mettete un filo d'olio e l'aglio a rosolare, quando l'olio si sarà insaporito, togliete l'aglio ed aggiungete le patate, aggiustate di sale e pepe, mescolate, spolverizzate con origano e timo a piacere. A fine cottura, aggiungete il succo di limone, mescolate il tutto, lasciate rosolare fino a quando si crea una bella crosticina croccante.

Se non volete sbollentare le patate prima, potete metterle direttamente in padella con dell'acqua e procedere con la cottura.

 






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok