Cucina

08 Feb 2018


Coniglio in umido

Ingredienti:

  • 1 kg di coniglio
  •  300 gr di cipolline fresche
  • 2 carote medie
  • 2 chiodi di garofano
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • brodo sale e pepe q.b.
  • 400 gr di patate

Procedimento:

Lavate le patate sotto acqua fredda corrente, pelatele e tagliatele cubetti. Mettetele patate in una ciotola con acqua fredda per almeno mezz'ora cambiando l'acqua fino a che non risulterà limpida: in questo modo si eliminerà l'amido.

Passiamo alla preparazione del coniglio, se non vi piacciono i sapori troppo forti, sarebbe preferibile lavare il coniglio con dell'acqua e limone e sciacquarlo molto bene. Tamponate con della carta assorbente da cucina poi cospargete con un filo d’olio extravergine di oliva e massaggiate i vari pezzi. Trasferite il coniglio in un tegame e fate rosolare a fuoco dolce, girando di tanto in tanto per far si che si cuocia da tutte le parti, aggiungete ancora un filo d’olio extravergine di oliva, i rametti di rosmarino, le cipolline sbucciate e le carote tagliate a fettine.

Lasciate insaporire, mescolate bene per qualche minuto poi irrorate con il vino bianco. Fate evaporare il vino ed aggiungete qualche mestolo di brodo. Aggiustate di sale e pepe ed infine unite i chiodi di garofano e la passata di pomodoro. Lasciate fino ad ultimare la cottura.

Nel frattempo, scolate ed asciugate le patate, preriscaldate il forno a 180° tenendo all'interno la teglia che servirà per cuocere le patate, coperta con della carta da forno. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, distribuite le patate sistemandole ben stese, in modo che non siano sovrapposte. Aggiungete rosmarino, sale e mescolate.

Infornate per 35 minuti alzando la temperatura a 200° negli ultimi 10 minuti di cottura. Mescolate ogni tanto durante la cottura, così da farle dorare in modo uniforme. Potete servire in un piatto da portata, il coniglio al cenro, contornato dalle patate, la tenerezza del coniglio e la sua carne succulenta e saporita, renderà questo secondo un piatto irresistibile.






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok