L'Alpago delle meraviglie

Antander & Messer

Continua il giro delle cime dell'Alpago, attendendo la neve per le prime invernali, approfitto per conoscerle meglio.

Obiettivo del giro l'Antander; lo si prende dal versante opposto al Sestier, nei pressi dell'agriturismo Pian Formosa.

Il sentiero inizia a salire subito costante e, prima per bosco e poi per ghiaie, porta velocemente al famoso bivacco Toffolon; da qui lo spettacolo è notevole: a destra salendo il Messer, a sinistra un pò nascosto da alcune creste l'Antander.

Faccio una pausa al bivacco per contemplarli... e alla fine decido di farli entrambi. Parto dal Messer. La salita è facile e veloce; unico rischio: un leggero strato di brina ghiacciata che rende le rocce molto scivolose. In poco tempo sono in cima... Spettacolo... Davanti a me, il Visentin appare come un'isola in mezzo al mare di nuvole che lo circonda; in lontananza, altre guglie solitare fanno capolino.

Ridiscendo velocemente per puntare l'altra cima, mangio qualcosa al bivacco e poi seguo le tracce verso l'Antander. Avendo visto solo lo schizzo fotografico della salita, mi ricordavo di dover prendere una canala, così cerco bolli o segni di passaggio ma niente, fino alla terza che incontro.

Qui trovo evidenti segni di passaggio e pochi metri sopra un vecchio bollo rosso. Inizio così a ravanare in queste ghiaie fino alla forcella; da qui, però, mi aspettano alcuni passaggi aerei di cresta su roccie "così così". Una volta sopra, ecco la cima finalmenta a vista, ancora un pò di cresta e poi ci siamo: vedo la croce con la campanella.

Sono da solo, non c'è nessuno, un silenzio surreale, un cielo limpidissimo, le nuvole avvolgono ancora tutte le cime intorno a me fino ai 1700mt circa, mi siedo vicino alla croce... Faccio due respiri profondi e mi godo questo momento... vorrei poter restare qualche ora lì a contemplare il tutto... Ma ho degli amici che mi aspettano al bivacco, quindi ridiscendo per raggiungerli.

Una volta riuniti, scendiamo assieme, coccolati ancora da un caldo sole; nonostante il periodo, ora l'unico pensiero resta... "troveremo posto alla Locanda al Fogher a Spert???"...






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok