L'emozione del podio, al raduno scialpinistico del Pradut

La consueta cronoscalata del Pradut: come sempre una gran festa

Il 10 Aprile scorso, si è tenuta la gara-ritrovo di sci alpinismo al Pradut, giunta ormai alla 25° edizione, una cronoscalata storica che da qualche anno ha deciso di inserire anche le coppie A.N.A. valide per i punteggi delle sezioni.

Circa 1.000 mt di dislivello sviluppati in 7-8 km. Nonostante la mia scarsa preparazione, l'amico Pier – in formissima! – decide di fare coppia con me. Così, alle 7.40, ci iscriviamo e attendiamo che i fuoristrada ci portino in quota al punto di partenza.

Controllo ARVA e poi... 3... 2... 1... si parte!

Subito il mio compagno tiene un ritmo per me alto, ma resisto comunque fin quasi al rifugio, dove inizio a dare i primi segni di cedimento. Così è costretto anche lui a rallentare un po'. Riprendiamo un bel ritmo nel falso piano successivo, che ci proietta all'ultima definitiva salita di abbondanti 400 mt: una bella fatica.

Salvato da un ristoro attrezzato dagli organizzatori all'inizio della salita, riesco a raggiungere la cima con un tempo dignitoso anche se Pier da solo avrebbe potuto fare molto meglio!

Una volta lì, ci godiamo la festa in cima al Pradut e poi, avvolti dalle nuvole, iniziamo la lunga discesa. Dapprima sui versanti aperti della montagna e poi giù nel bosco, da forcella Baldas fino al rifugio, dov'è d'obbligo una tappa: foto, consegna pettorali, ristoro e giù fino alla partenza, ad aspettare nuovamente che le jeep ci riportassero alla base.

Una volta risistemati, andiamo a pranzo in uno dei ristoranti della zona (partner della gara), in attesa delle premiazioni, che con mio stupore ci vedono sul podio: siamo terzi coppie A.N.A. Per me, vista la modesta preparazione, è stato un gran risultato, mentre per il mio compagno è stato il minimo: se non avesse dovuto aspettarmi, sono sicuro che sarebbe arrivato primo con un gran margine.

Qualche foto di rito post premiazione, un pò di festa tutti assieme e poi rientro a casa, con il pensiero già al prossimo anno.

 

Per informazioni ulteriori sul Pradut: www.sciclubvalcellina.it/






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok