Salute

23 Mar 2021


100 consigli per una vita lunga e sana - Età senile

I consigli di Roberto Gava per attivare le difese aspecifiche del nostro organismo

Continuiamo a percorrere con Roberto Gava le diverse età della vita vedendo, per ciascuna di esse, quali sono le principali azioni protettive che il nostro organismo può attivare per tenere alte le difese immunitarie e vivere quanto più serenamente e a lungo possibile. Ora vediamo alcuni consigli utili nell’ultima fase della vita dell’uomo: l’età senile. 

  • Vivere nella propria vita tutti i punti precedenti (1 - 2 - 3 - 4) e impegnarsi ad approfondirli e perfezionarli ulteriormente.
  • Integrare l’alimentazione con integratori nutrizionali e nutraceutici adeguati alla condizione fisiopatologica e di vita.
  • Non pensare al passato se non con riconoscenza, rimanere concentrati sul presente e proiettati in un futuro di novità.
  • Sorridere sui propri errori passati, perché tutto è occasione di crescita.
  • Ricordare che nessuno va in pensione dal dovere di lavorare su se stesso.
  • Ricordare che in questa età i punti salienti sono: l’alimentazione varia e sana, l’attività fisica in casa e all’aperto (camminare un’ora al giorno), il riposo pomeridiano e notturno, un animo sereno e riconoscente.
  • Ricordare che ogni fase della vita ha la sua bellezza e che la senilità ha la maturità e la sapienza.
  • Continuare a crescere interiormente tenendo sempre impegnata la mente: con la lettura, la meditazione, la preghiera.
  • Impegnarsi a trasmettere alle generazioni più giovani ciò che è stato imparato dalla vita e che è stato utile per essere sempre felici e riconoscenti.

(Approfondimento a cura di Roberto Gava*)

Seguono i consigli per le altre tappe della vita: li presentiamo di settimana in settimana in progressione temporale.

---

*Roberto Gava si è laureato in Medicina all’Università di Padova, si è specializzato in Cardiologia, Farmacologia Clinica e Tossicologia Medica, per poi perfezionarsi in Agopuntura Cinese, Omeopatia Classica e Bioetica. Dopo aver lavorato per quindici anni in ambiente universitario, aver scritto due libri di Farmacologia e più di cento pubblicazioni scientifiche, essendosi convinto che il compito di un clinico è quello di scegliere di volta in volta la tecnica terapeutica più appropriata per il suo paziente in modo da poter personalizzare qualsiasi trattamento, sia preventivo che curativo, da quasi trent’anni studia sistematicamente la letteratura scientifica per accrescere le proprie conoscenze scientifiche e per poterle utilizzare nella pratica clinica quotidiana e nei suoi interventi divulgativi. È inoltre convinto che la vera Medicina non sia tale se non può essere Personalizzata e Umanizzata e pensa che questo lo si ottenga solo con una Medicina Integrata dove i saperi moderni e antichi si fondono insieme.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok