Salute

29 Giu 2021


Centrifugati: buoni, colorati, salutari

I benefici dei centrifugati di frutta e verdura sono davvero numerosissimi e possono aiutarci a risolvere tanti problemi di salute.

I succhi estratti a freddo dagli ortaggi di stagione sono cocktail squisiti e profumatissimi, ottimi da gustare e ricchi di proprietà per il nostro organismo, che le assimila prontamente. I centrifugati ci aiutano a nutrire e riparare, disintossicare e depurare l’organismo, integrare sali minerali, vitamine ed enzimi assicurandoci il fabbisogno energetico, migliorare disturbi quali colite, meteorismo, cistite, dermatite; inoltre, possono essere un valido alleato per un sano dimagrimento e per una cura estetica.

Un errore comune è quello di chiamare centrifugati i suchi di frutta. Ma c’è una sostanziale differenza: i centrifugati sono naturali al 100% perché non vengono pastorizzati come i succhi di frutta e perciò conservano inalterate tutte le proprietà della frutta e della verdura. Il metodo di centrifugazione consiste nel separare la polpa dal succo attraverso un’apposita apparecchiatura detta “centrifuga”, in grado di “spremere” frutta e verdura. Il liquido che si ottiene è ricco di preziose vitamine, sali minerali, enzimi e sostanze antiossidanti, difficilmente sintetizzabili in laboratorio e impossibili da conservare anche nel medio termine. In più, le piante trasmettono alla polpa di frutta e verdura tutte le sostanze biologiche che le rendono vitali e rigogliose: proteine vegetali, zuccheri, coloranti naturali, clorofilla, amidi, fermenti, antibiotici naturali, acqua biologica, oli essenziali e oligoelementi, tutti compatibili e complementari con la struttura molecolare delle cellule del nostro organismo.

I centrifugati, grazie alla notevole concentrazione di principi nutritivi, sono perciò ottimi alleati per tenersi in forma e anche per contrastare alcune malattie.

Se assunti regolarmente, si constateranno i seguenti benefici.

  • Contro lo stress, la stanchezza, l’affaticamento cronico | La presenza combinata di tutte le sostanze biologiche presenti nei succhi freschi integra e nutre profondamente l’organismo, donandogli forza e vitalità; per il fatto di essere disciolti in un liquido, le vitamine, i sali e gli enzimi vegetali vengono assimilati velocemente dall’organismo, per una sferzata di vigore.
  • Per disintossicare e depurare l’organismo | le sostanze attive presenti nei centrifugati favoriscono una depurazione profonda dell’organismo e accelerano il processo di disintossicazione, aiutando a eliminare velocemente i residui e le scorie in circolo senza impoverire il corpo di nutrienti.  
  • Per dimagrire con più facilità | i centrifugati sono un salva-linea, che nutre senza far ingrassare; in particolare i succhi “verdi” provenienti da verdure quali insalata, bietole, spinaci, contengono enzimi capaci di stimolare il metabolismo, facilitando la perdita di peso.
  • Per la cura della pelle | con l’apporto dei principi attivi contenuti nei centrifugati, viene accelerata l’eliminazione delle cellule vecchie e stimolata la produzione di quelle nuove: i sali minerali e le vitamine agiscono come stabilizzatori cellulari, permettendo le corrette funzioni vitali delle cellule; il risultato finale è l’incremento di cellule particolarmente giovani e vitali;  inoltre, grazie alla loro azione disintossicante, i centrifugati, se abbinati a una dieta sana, in poche settimane riducono brufoli, imperfezioni e migliorano problemi quali la dermatite e l’acne.
  • Per colon irritabile, meteorismo, gastrite e problemi gastro-intestinali | i centrifugati sono un’ottima soluzione per le persone che soffrono di irritazioni e infiammazioni dell’apparato digerente e tollerano male i cibi ricchi di fibra: grazie al ridotto apporto di scorie, le funzioni digestive e intestinali risparmiano energia; in più, l’intestino è messo a riposo, in quanto il centrifugato non ha i residui che frutta e verdura hanno mangiati interi; e ancora, gli enzimi vegetali (presenti solo nel cibo allo stato crudo) favoriscono la digestione e l’assorbimento intestinale dei cibi e dei nutrienti, eliminando i gas causati dalla fermentazione.

I centrifugati, oltre a essere un valido complemento di una dieta sana, possono essere utilizzati come vera e propria terapia per svariate malattie. La tecnica della centrifugazione permette di ingerire alte quantità di un solo cibo da cui vogliamo ottenere i benefici curativi. Se, per esempio, a livello terapeutico serve consumare la patata, molto utile per le ulcere, è difficile consumare solo quel cibo di continuo. Il centrifugato allora ci permette di raggiungere un elevato consumo di quell’alimento, senza stancarci. Se si vuole combattere un disturbo specifico si potrà quindi utilizzare regolarmente il succo delle piante indicate per quel disturbo: si ingerisce una sola qualità di succo, ottenuta da un’unica varietà di vegetale, in modo da ottenere un effetto terapeutico mirato.

I centrifugati possono essere controindicati per chi soffre di diabete. In questo caso occorre valutare con attenzione quale vegetale centrifugare, evitando tutta la frutta e le verdure zuccherine come la carota.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok