Salute

18 Mag 2016


Eliminare la pancia con l'aiuto della frutta

qualche utile consiglio...

Ci avviciniamo alla bella stagione e come succede molto spesso, ci si trova impreparati e non pronti a sfoggiare le proprie forme in spiaggia.

Vediamo insieme dei semplici passaggi che ci aiuteranno ad eliminare il grasso in eccesso della pancia. 

Dobbiamo stare molto attenti ai cibi che contengono grassi e zuccheri. In molte diete sono consigliati i succhi di frutta, il pane bianco, e i cibi precotti, ma in questo caso non vanno molto bene, perchè ricchi di zuccheri che stimolano la produzione di insulina, che si deposita proprio su fianchi e pancia sottoforma di grasso.

Un passaggio fondamentale, è la regolazione del livello di insulina. L'errore comune è fare i tre pasti principali della giornata, colazione, pranzo e cena. In questo modo si ingesiscono maggiori sostanze e di conseguenza si rallenta il metabolismo. Sarebbe più corretto fare 5/6 pasti ridotti, al giorno in modo da esercitare il corpo a rilasciare poco alla volta piccole dosi di insulina, evitano i picchi sfavorevoli all'organismo. Le mele, le pere, le albicocche e le pesche sono i frutti con minor indice glicemico in assoluto.

Sfruttiamo a nostro vantaggio le proteine! Queste vengono digerite lentamente dal nostro metabolismo. Per scomporre le proteine il nostro organismo infatti utilizza l'energia bruciando la massa grassa, e non la massa magra, (causa di smagliature e cellulite). Per questo è molto importante mangiare proteine sane contenute in alimenti come petto di pollo, tacchino e pesce. Di solito si dovrebbe mangiare un grammo di proteine al giorno per ogni chilo corporeo.

Cerchiamo di non stressarci. Ogni volta che siamo stressati l'organismo devia il flusso sanguigno lontano dallo stomaco e dalla pelle, questo non fa bruciare calorie.

Evitare di consumare molti alcolici, ricchi di zuccheri che fanno gonfiare la pancia e inducono il nostro organismo ad utilizzare l'alcool come combustibile per la produzione di energia, lasciando il grasso al suo posto.

L'unico modo per appiattire la pancia, mantenendola a lungo, è la giusta combinazione tra un'equilibrata dieta ed un esercizio fisico costante.

Possiamo ricorrere all'aiuto della frutta ricca di vitamine, sali minerali, acqua e fibre, che aiutano a stimolare la mobilità intestinale diminuendo l’assorbimento degli alimenti, dando il senso di sazietà. 

le fragole ad esempio sono ricche di vitamina C che aiuta a contrastare il cortisolo, che se in eccesso, favorisce il grasso addominale. Oppure molto importanti, gli agrumi, che oltre alla vitamina C contengono la limonene, che promuove la corretta funzione degli estrogeni, specialmente nelle donne, aiuta a non accumulare il grasso nelle zone critiche. E infine i mirtilli, antiossidanti, ricchi di antociani, che aiutano a ridurre il tessuto adiposo.

 








ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok