Salute

21 Gen 2020


LA MADRE TERRA CONSIGLIA: "CLORELLA"

Gli effetti benefici della clorella sul corpo umano

La clorella è un alga verde unicellulare con un diametro tra i 2 e gli 8 micron: è un’unica cellula autosufficiente che racchiude perciò in sé tutte le componenti necessarie per la sua sopravvivenza. Sebbene piccola, ha caratteristiche grandiose: ha proprietà nutritive bilanciate e la capacità di legare metalli pesanti ed altre sostanze tossiche per favorirne successivamente l’eliminazione.

ATTIVITÀ E BENEFICI

Accrescimento ed invecchiamento: Esperimenti condotti sulla possibilità di favorire l’accrescimento nei giovani hanno fornito risultati molto soddisfacenti. La supplementazione di questa sostanza può incrementare i livelli energetici e contrastare la degenerazione fisica.

Azione regolatrice intestinale: Le pareti cellulari di quest’alga sono molto resistenti all’attacco enzimatico, stimolano la crescita della flora intestinale e svolgono un’azione di aumento della massa fecale, velocizzando il tempo di evacuazione.

Azione integrante di vitamina B12: Coloro che svolgono una dieta strettamente vegetariana, possono incorrere in carenze nutrizionali. Un deficit molto diffuso tra questi soggetti è quello della vitamina B12. La clorella ne è una buona fonte e pertanto è da consigliare anche ai vegetariani poiché non li discosta dalle loro abitudini alimentari.

Proprietà antianemica: La clorella rappresenta un utile coadiuvante per coloro che soffrono di anemia, grazie al contenuto in ferro e alla presenza di clorofilla, che stimola la sintesi di eritrociti.

Azione immunostimolante: Sono stati condotti numerosi studi clinici per valutare le capacità di questa pianta. E’ stato osservato che la somministrazione di clorella è in grado di rafforzare le difese immunitarie contro i batteri. Questo effetto non è dovuto ad una azione diretta contro i patogeni, ma ad una risposta immunitaria più efficace.

Curiosità: La clorella è considerata un importante alimento funzionale, fonte di composti salutari quali clorofilla, carotenoidi, minerali, vitamine e acidi grassi della serie omega-3. La funzione detossicante della clorella si esplica soprattutto a livello epatico svolgendo effetti protettivi e contrastando l’insorgenza della steatosi epatica non alcolica (fegato grasso). Il consumo di questa alga mostra inoltre effetti salutari nei confronti del profilo lipidico (in particolare il livello di colesterolo) in soggetti con ipercolesterolemia leggera.


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/lecitina-soia.html

Rubrica La Madre Terra, di Maurizio Trentin.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok