Salute

18 Apr 2017


"LA MADRE TERRA" CONSIGLIA: LA LECITINA DI SOIA

La lecitina di soia e le sue proprietà

La lecitina ricavata dalla lavorazione dei fagioli di soia, nel corso degli ultimi anni è diventato un popolare integratore alimentare, proprio per la sua influenza positiva sull'organismo. E' presente nella soia e negli oli vegetali e racchiude una fonte preziosa di minerali e vitamine, come i fosfati ad esempio, oli indispensabili per le fasi metaboliche più importanti dell'organismo che hanno il compito di mantenere la funzionalità delle strutture delle cellule, costituendone la membrana cellulare. Sono necessari anche per il metabolismo alimentare, per il trasporto di lipidi e per la produzione di energia. Il tessuto nervoso è composto da lecitina, il 40% del nostro cervello è composto da lecitina, sottoforma di fosfatidilcolina.  Quando la lecitina passa attraverso il sistema digestivo, viene decomposta in glicerolo, fosfato, colina e acidi grassi. Generalmente è consigliato assumere due o tre cucchiaini di lecitina al giorno, in forma pura o aggiunta a vari alimenti come as esempio nello yogurt, nell'insalata, nel latte ecc.

ATTIVITA' E BENEFICI

  • Attiva il metabolismo del colesterolo: la lecitina di soia è benefica per l'organismo grazie al suo componente lipidico. Oltre a non contenere colesterolo, presenta un rapporto quasi ottimale tra acidi grassi insaturi e acidi grassi saturi, che favoriscono la salute e l'elasticità delle arterie. E' costituita per il 97% da fosfolipidi che svolgono la proprietà emulsionante in grado di fluidificare gli accumuli di colesterolo e di rimetterli in circolo favorendo la riduzione o l'eliminazione del colesterolo a bassa densità LDL e di incrementare il livello ematico del colesterolo buono HDL. Uno studio ha confermato che solo dopo tre giorni dall'assunzione si vedono i risultati.
  • Protegge il sistema nervoso: la lecitina è la fonte principale di colina, nutriente che partecipa al mantenimento della fluidità delle membrane cellulari, essendo coinvolta nella sintesi di aceltilcolina, mediatore chimico fondamentale per una corretta funzione nervosa. La fosfatidilserina, molto presente nella lecitina, è un fosfolipide contenuto proprio nella membrana cellulare, in particolare nei neuroni. Questa è in grado di superare la barriera emato-encefalica favorendo la permeabilità cellulare necessaria per l'entrata delle sostanze nutritive e l'eliminazione di quelle di scarto. I fosfolipidi, promuovono la comunicazione tra le cellule nervose, e i neuroni, regolando gli impulsi nervosi e il rilascio di neurotrasmettitori. Sono essenziali per i processi che regolarizzano il turnover delle cellule. Inoltre la lecitina è un componente essenziale della guaina mielitica che ha la funzione di proteggere le delicate strutture del sistema nervoso. 
  • Aumenta la concentrazione e la memoria: i fosfolipidi aumentano le attività celebrali, grazie all'incremento della produzione di acetilcolina, neurotrasmettitore indispensabile per la trasmissione di impulsi nervosi. L'assunzione di lecitina, aumentando le onde alfa celebrali, crea uno stato di calma e rilassamento.
  • Protegge la funzionalità epatica: l'importante attività biochimica della lecitina, viene svolta a livello del fegato per la produzione di bile che aumenta la capacità di sciogliere ed emulsionare i grassi nell'intestino. La fosfatidilcoline agisce ristrutturando le membrane delle cellule epatiche.

Curiosità: La lecitina è stata scoperta nel 1850 dal ricercatore francese Maurice Gobley, che per primo riuscì ad isolarla dal tuorlo d'uovo. Dal punto di vista chimico si tratta di un fosfolipide, cioè di una molecola costituita da una regione lipidica e da un residuo di acido ortofosforico con caratteristiche opposte. Grazie a questa particolarità chimica, la lecitina è in grado di tenere insieme due sostanze, come i grassi e l'acqua, normalmente non mescolabili. Questa proprietà, detta emulsionante, viene sfruttata in diversi settori industriali, che vanno dall'impiego alimentare (per la produzione di creme, salse, gelati ecc.) a quello cosmetico e salutistico.
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/lecitina-soia.html

Rubrica La Madre Terra, di Maurizio Trentin.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok