Salute

20 Mar 2018


LA "MADRE TERRA" CONSIGLIA: LA VALERIANA

La valeriana, è una pianta di origine europea ed asiatica, da sempre coltivata a scopo medicinale per le sue radici e raccolta non prima dei due anni di crescita. Tra i principi attivi più importanti presenti nella radice troviamo l’olio essenziale contenente acido valerianico, canfene e borneolo. Altri costituenti sono l’acido malico, zuccheri, tannini e alcaloidi. 

ATTIVITÀ E BENEFICI

Sedativa e ipnotica: la valeriana ha un’azione sedativa sul sistema nervoso centrale che risulta sinergica con quella dei barbiturici e della cloropromazina. Viene consigliata per alleviare i sintomi dell’ansia, poiché ha un effetto calmante che favorisce il rilassamento fisico e mentale.

Miorilassante: la valeriana, tradizionalmente utilizzata per alleviare i crampi muscolari, oggi è consigliata per le contratture muscolari. L’azione antispasmodica è attribuibile alla presenza di acido valerenico, poiché agisce come rilassante sulla muscolatura liscia e su alcuni centri del sistema nervoso centrale.

Azione antistress e sui disturbi psicosomatici: l’utilizzo di preparazioni a base di valeriana può essere utile nei disturbi legati allo stress e agli stati di agitazione. È un'utile coadiuvante nella riduzione di disturbi emozionali quali palpitazioni, sudorazione eccessiva, ansietà, disturbi digestivi e nevralgie in generale.

Curiosità: il nome botanico deriva dal latino valere, che significa “essere sano”, “avere forza”. Il nome popolare, erba dei gatti, proviene dal fatto che la pianta fresca esercita un'attrazione di tipo "stupefacente" sui gatti, i quali che la distruggono strofinandosi sopra, ed è forse questo il motivo per il quale, pur essendo decorativa, la si trova raramente nei giardini. La valeriana non è usata in cucina. Spesso la si confonde con la valerianella (Valerianella locusta) appartenente alla stessa famiglia, conosciuta come "songino" che fornisce una deliziosa insalata.


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/lecitina-soia.html

Rubrica La Madre Terra, di Maurizio Trentin.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok