L'ARTE DI FAR SUONARE I FIORI

Abbiamo intervistato Daniela Ronconi, la quale ha brevettato un suo metodo (Metodo Ronconi) per l'utilizzo dei fiori di Bach in base alle esigenze e allo stato d'animo specifici della persona, e - come musicista - ha traferito il concetto di vibrazione musicale nel mondo della medicina naturale.

1. Sappiamo che la sua formazione l’ha portata ad essere musicista, compositrice e direttrice d’orchestra. Ma, ad un certo punto della sua carriera, è passata dalla musica come espressione artistica alla musicoterapia, per poi incamminarsi sul sentiero della cosiddetta medicina alternativa. A cosa si deve questa svolta?

La musica è sempre stata per me una fonte di terapia emozionale ed una fonte di espressione di me stessa. Mio padre, musicista pure lui, un giorno mi disse: "la musica è l'arte dei suoni per mezzo dei quali si esprimono i diversi sentimenti dell'animo" questa frase, scritta da Platone, si scolpì nella mia mente e nel mio cuore. Quando mi accorsi che la mia professione di musicista si stava allontanando dal principio platonico sopra indicato non esitai a cambiare strada. Il mondo della salute mi è sempre interessato fin dall'adolescenza, a 17 anni acquistai la prima enciclopedia di medicina naturale. Ho sempre creduto che il Creato mettesse a disposizione dell'uomo tutto ciò di cui necessitava per stare Bene.

2. Ci può esplicare il nesso tra musica, guarigione e benessere?

Musica, come arte connaturata con l'uomo e quindi parte inscindibile dell'essere umano. Guarigione, come possibilità di riequilibrio psicofisico che ogni essere umano ha dentro se stesso. Benessere, come possibilità di vivere quotidianamente "Essendo un Bene". Il nesso tra le tre componenti e da rinvenirsi nell'Armonia: Armonia che l'Universo ci mette a disposizione come esempio da cogliere in ogni momento della nostra esistenza.

3. Divenuta naturopata, si è subito specializzata in floriterapia. Che cos’è la floriterapia? Come guarda alla persona e alla sua salute?

È stato un colpo di fulmine quello verso la Floriterapia. I Fiori di Bach sono stati i conduttori alla Scuola di Naturopatia. La specializzazione successiva in Floriterapia è avvenuta in quanto ritengo che la parte emozionale in ogni disequilibrio fisico manifesti un campanello d'allarme che suona molto tempo prima e, tale squillo, possa essere riordinato attraverso un buon uso dei fiori di Bach.

Il mio metodo (il cosiddetto “Metodo Ronconi”) è frutto di una ricerca pluriennale tesa ad ottenere il recupero del benessere della persona attraverso il riconoscimento del disequilibrio emotivo e la somministrazione dei Fiori di Bach specifici, in modo non miscelato ma direttamente dalle stock bottle. Vengono suggeriti di norma tre fiori i quali hanno il compito d'iniziare il riequilibrio del passato, presente e futuro. Tre elementi spesso disarmonici tra di loro e fonte di conflitto interiore delle persone.

4. Qual è, secondo lei, il télos, la destinazione della nostra vita? E quale la strada maestra che vi conduce?

La destinazione della nostra vita è l'amore e la strada per arrivare all'amore è quella di imparare ogni giorno ad amare. In ogni aspetto della nostra vita e in ogni occasione che la vita ci offre possiamo incontrare la possibilità di amare.

5. Tiene corsi di formazione in tutta Italia con lo scopo di diffondere l’applicazione dei fiori di Bach in una visione olistica della vita. Quali raccomandazioni dà a chi vuol fare il floriterapeuta? E quali a chi vi usufruisce?

Non mi stanco mai di ricordare e ricordarmi di ringraziare Dio per l'opportunità di Guarire che la Natura ci mette a disposizione, cerco di non dimenticare mai che saremo giudicati per quanto abbiamo amato e non per quanto abbiamo sbagliato ed infine "la misura con la quale misuriamo, sarà la stessa con cui saremo misurati".

 
Segnaliamo che Daniela Ronconi nel 2010 ha pubblicato il suo primo libro “Nello spazio…. Con il tempo. Vibrazioni semplici della vita”. Il libro – stampato a colori per “emozionare” – descrive il suo percorso interiore e le tecniche, sperimentate in anni di esperienza, per stare bene con se stessi e con gli altri.

 

Daniela collaborerà con noi, offrendoci consigli e spunti di approfondimento preziosi. L’appuntamento con la sua rubrica è ogni ultimo martedì del mese.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok