L'importanza di una risata

La miglior medicina per star bene

Alcuni pensano che ridere sia sciocco e futile, non ispirato dalla conoscenza ne dall'emotività, invece come sostengono numerosi letterati umanisti, è una prerogativa dell'essere umano.

Gli animali non ridono di gusto, emettono dei versi simili, scodinzolano, ti fanno capire di essere felici, ma una risata apparentemente immotivata e irrefrenabile è una nostra caratteristica unica.

La risata, ci riporta al nostro stato umano, ci permette di vedere i problemi in maniera più leggera e spesso di trovarvi facilmente una soluzione, con un sorriso ci togliamo da qualsiasi imbarazzo anche senza dire una parola.

Solitamente possiamo ridere in gruppo raccontando qualche avventura successaci o qualche situazione comica, oppure possiamo farlo in maniera più aggressiva deridendo qualcuno o se stessi ponendoci in una situazione di superiorità.

Mentre ridiamo, chimicamente produciamo endorfine, che riducono il dolore e le tensioni muscolari, encefaline che aumentano la produzione di anticorpi, serotonina, un importante anti-depressivo naturale e alleniamo il cuore creando delle variazioni di frequenza dei battiti producendo un aumento di ossigenazione nel sangue e un attività elettrico-celebrale.

Insomma ridere fa bene, ha solo aspetti positivi; alcuni psicologi affermano che allenarsi ad essere felici anche artificiosamente è importante, aiuta a modificare il proprio modo di vivere e pensare in positivo. Inoltre sostengono che più si ride, meno si è soggetti ad ammalarsi o comunque si alleviano eventuali sintomi, grazie alle reazioni chimiche che instauriamo nel nostro corpo.

Quindi ridiamo, ridiamo sempre anche senza motivo incuranti del pensiero di chi ci circonda, non tratteniamoci, diamo libero sfogo a questa energia e in breve anche loro rideranno con noi.

 








ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok