Osteopatia. Di cosa si tratta?

Da marzo 2021 lo studio Nutrigenimed offre un nuovo servizio per la salute e il benessere. Si tratta di un professionista che si occupa di Osteopatia, ossia una terapia manuale complementare alla medicina tradizionale, riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

In questo articolo ti daremo qualche informazione per capire di che cosa si tratta.

Cos’è l’Osteopatia?

L’Osteopatia è un sistema consolidato di assistenza alla salute che prevede l’approccio manuale per la valutazione, la diagnosi e il trattamento della persona, mira a correggere lo squilibrio creatosi all’origine di un sintomo doloroso, normalizza le aree corporee in disfunzione e stimola il ripristino della mobilità fisiologica, ristabilendo così l’armonia di tutte le parti che compongono l’organismo.

Quali sono gli ambiti di intervento su cui interviene un osteopata?

dolori articolari, cervicali, dorsali e lombari                     

dolori arti superiori e inferiori

› traumi distorsivi e sportivi

› esiti da colpi di frusta

› emicranie, cefalee, vertigini

› sciatalgia, pubalgia, sindrome del piriforme

› disfunzioni atm, bruxismo

› epicondiliti, epitrocleiti, sindrome del tunnel carpale

› disturbi da ernia del disco

› problemi digestivi: gastrite, reflusso, ernia iatale, colon irritabile, stitichezza

› disturbi in gravidanza, dolori mestruali

Di cosa si serve l’osteopata durante il trattamento?

L’osteopata usa esclusivamente delle sue mani! Esse, infatti, costituiscono l’unico strumento di lavoro nella valutazione e normalizzazione delle alterazioni funzionali, le quali, se non trattate, possono portare al manifestarsi di segni e sintomi di vario genere.

Proviamo a capire come agisce l’osteopata, per esempio, sui dolori articolari, cervicali, dorsali e lombari.                  

Sai cos’è la cervicalgia?

Per cervicalgia si intende il dolore alla regione cervicale della colonna vertebrale, più comunemente il classico dolore al collo. È uno dei disturbi con cui gli osteopati hanno maggiormente a che fare nella pratica quotidiana, dato che è una problematica comune con cui tantissime persone convivono. Molto spesso il dolore cervicale si complica, manifestando sintomi come: irradiazione agli arti superiori, torcicollo, mal di testa, nausea, sensazione di sbandamento.

Tra le cause più frequenti del dolore cervicale troviamo: posture scorrette (al lavoro o durante lo studio), vita sedentaria, traumi pregressi alla regione del collo, colpi di frusta, protrusioni o ernie discali, disordini temporo-mandibolari, disturbi visivi, disturbi di origine viscerale.

Ecco come interviene l’osteopata

Il professionista, dopo un’accurata conoscenza della storia clinica del soggetto e una corretta diagnosi differenziale, utilizzerà tutti quei test di mobilità che gli permetteranno di individuare la regione corporea in cui risiede l’origine del dolore. Il trattamento osteopatico, infatti, tramite una visione globale della persona, è in grado di ridurre l’intensità del dolore, agendo sulle strutture maggiormente interessate nello squilibrio del corpo, aiutando a diminuire il processo infiammatorio che è alla base del dolore. L’approccio utilizzato è di tipo causale (ossia basato sulla causa) e non sintomatico: proprio per questo motivo l’osteopata non si concentrerà esclusivamente sulla regione del collo, dato che spesso la causa che ha scatenato il disturbo risiede altrove. Le tecniche utilizzate saranno di tipo fasciale, cranio-sacrale, viscerale, strutturale e verranno scelte in base al caso specifico, considerando età del soggetto e storia clinica.

Ogni sintomatologia dolorosa ha una causa che l’ha determinata, per cui è molto utile non rassegnarsi a convivere con certi dolori che limitano la qualità della vita, quando il più delle volte è possibile intervenire con successo anche su dolori cronici. Il corpo ha la possibilità di rigenerarsi ed autoguarirsi se viene messo nelle giuste condizioni: compito dell’osteopata è mettere il corpo nel presupposto di reagire, eliminando ogni ostacolo che glielo impedisce.

Vediamo adesso come interviene l’osteopata sul mal di schiena

I trattamenti osteopatici possono esserti d’aiuto anche per il mal di schiena. Scopriamo come!

L’osteopata, tramite dei test generali, regionali e locali, ricerca tutte quelle alterazioni che possono essere la causa del sintomo. Non si concentra solo sulla zona del dolore, proprio perché questo (in assenza di lesioni specifiche) spesso costituisce solo un campanellino d’allarme, che ha lo scopo di comunicarci che c’è qualcosa che non va. Nello specifico, a seguito dell’instaurazione di catene disfunzionali che provengono dal basso (ascendenti) o dall’alto (discendenti) si genera il sintomo, per cui, un mal di schiena può essere causato non solo da blocchi articolari provenienti da tutto il corpo, ma anche da tensioni viscerali, muscolari e legamentose. Per comprendere al meglio questo concetto, è necessario spiegare in cosa consiste il sistema fasciale. La fascia è quel sottile foglietto di tessuto connettivo che avvolge muscoli, capsule articolari, ossa e visceri, formando un continuum fra tutte queste strutture. Una tensione in un determinato punto specifico, che può nascere ad esempio in seguito ad un trauma, a dei movimenti eseguiti in modo sbagliato, ad uno stile di vita sedentario, etc., altera la qualità del movimento della fascia, creando una serie di adattamenti locali e a distanza che con l’andare del tempo possono sfociare in un dolore “apparentemente” lontano! Ecco perché il compito dell’osteopata è ricercare la fonte del dolore.  Successivamente, una volta trovata la causa, con delle tecniche manipolative si andrà a ripristinare la mobilità fisiologica delle strutture in disfunzione, in modo tale che tutto il corpo ne beneficerà, portando all’eliminazione del dolore lamentato dal soggetto.

E tu, hai mai pensato di affrontare una volta per tutte i tuoi dolori cervicali e il mal di schiena che da sempre compromette la qualità della tua giornata?

Se vuoi capire come fare, conoscere meglio il nostro servizio, la nostra osteopata e chiedere info più dettagliate relativamente al tuo problema, non esitare a contattare la dott.ssa Federica Virga, Osteopata D.O. m. R.O.I., cell. +39 339 417 5881 o inviare una mail a info@nutrigenimed.it.

 






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok