Vegan Style

08 Set 2018


Crackers ai semi saporiti

I semi e i cereali hanno un ruolo molto importante nella nuova cucina, questa è una ricetta veramente veloce da fare e il risultato è delizioso. Inoltre sono ottimi da abbinare con salse alle erbe aromatiche, o da usare come crostini con il salmone affumicato o anche semplicemente con del buon burro salato. inoltre sono buoni come semplice spuntino.

                                                                      

Ingredienti per 6-8 persone:

80 g di farina di mais fioretto

80 g di farina di sorgo

50 g di farina di piselli

40 g di foglie di carote

20 g di semi di lino tritati

20 gr di semi di zucca

1 cucchiaino di senape di digione

1 cucchiaino di sale marino integrale

(potete usare i semi che preferite)

Per la salamoia:

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

½ cucchiaino di sale marino

1 cucchiaio di acqua

Procedimento:

Lavate le foglie di carote, conservando quelle più tenere. Tritatele finemente al coltello, evitando di utilizzare il robot da cucina per non ridurle in poltiglia. Miscelate in una ciotola capiente le 3 farine, unite le foglie di carota, la senape e il sale, amalgamate e aggiungete l’acqua e l’olio.

Impastate, inizialmente con una spatola, successivamente con le mani, amalgamando gli ingredienti. Trasferite l’impasto su una spianatoia ed impastate fino ad ottenere un composto morbido e modellabile. Infarinate la spianatoia con la farina di mais e con un mattarello stendete l’impasto deve avere uno spessore di 2-3 mm.

Con un coltello o una rotella dentellata, ritagliare i crakers della dimensione desiderata, punzecchiate la superficie con una forchetta, con l’aiuto di una spatola, spostateli su una o più teglie foderate con della carta da forno.

In una ciotola mescolate gli ingredienti per la salamoia, stemperate bene il sale,  spargete sulla superficie dei crackers i vari semi e poi spennellate con la salamoia.

Preriscaldate il forno a 150°C, infornate e lasciate cuocere per 15 minuti. I crackers vanno sfornati ancora leggermente morbidi; si asciugheranno completamente raffreddandosi.

 






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok