Vegan Style

22 Nov 2019


Crespelle di castagne con mousse di mandorle

La castagna come valori nutritivi è molto simile ai cereali come orzo o frumento, ma sono senza glutine, quindi possono essere consumate da chi è intollerante al glutine. Le castagne inoltre sono ricche di acido folico, quindi particolarmente indicate in gravidanza e consigliate in caso di anemia; contengono fosforo, importante per il sistema nervoso e sono ricche di minerali, utili per chi soffre di stanchezza cronica, o per ristabilirsi durante una convalescenza.

                                                                 Immagine Stars Divisori Web del Stars Divisori Web     

Ingredienti per 4 persone (12 crespelle):

400 ml di acqua gasata

300 gr di pasta madre senza glutine

150 gr di farina di castagne

20 gr di cacao in polvere

20 gr di farina di lino

1 cucchiaio di sciroppo di riso

Per la mousse di mandorle:

70 g di farina di riso

1/2 litro di latte di mandorla

1 cucchiaino di agar-agar

1 cucchiaio di succo di agave

Procedimento:

Partiamo dalla preparazione della mousse di mandorle, mescolate in un pentolino antiaderente la farina di riso con l'agar-agar, aggiungete il succo di agave e stemperate con il latte di mandorla. Cuocete a fuoco basso per circa 15 minuti, mescolando per evitare la formazione di grumi. Deve risultare un composto denso e cremoso.

Lasciate intiepidire e mettete a riposare in frigorifero per qualche ora. La crema si trasformerà in una gelatina soda e compatta. Con una frusta elettrica sbattete il composto per qualche minuto, per rompere la gelatina creata dall'agar-agar in questo modo incorporerà aria diventando spumosa e soffice. Se ritenete opportuno, potete ammorbidire aggiungendo pochissimo latte di mandorla, un pò alla volta.

Passiamo alla preparazione delle sfoglie di castagne, sciogliete la pasta madre con 100 ml di acqua e lo sciroppo di riso. Aggiungete le farine miscelate e setacciate, per evitare grumi e unite 200 ml di acqua; Mescolate bene il tutto in modo da amalgamare gli ingredienti. Coprite con della pellicola per alimenti e lasciate lievitare per 4/6 ore.

Passato il tempo della lievitazione, prendete l'impasto e verificate la consistenza, sarà necessario aggiungere 100 ml di acqua per avere una pastella fluida, aggiungetela poco alla volta fino ad ottenere la consistenza desiderata. Con l'aiuto di un mestolo versate un pò di impasto in una padella antiaderente molto calda e fate cuocere finchè non si staccherà facimente, girate e continuate fino ad esaurire l'impasto.

Mettete la crema di mandorle in un sac à poche, montato con la punta a stella, o semplicemente potete usare un cucchiaio, e farcite le sfoglie, posizionate 1 sfoglia sui piatti da portata, decorate la superficie con la crema, continuate con la seconda sfoglia e la crema e concludete con la terza sfoglia. Decorate la parte superiore con la mousse, potete aggiungere delle mandorle tritate o delle castagne glassate a pezzetti per decorare. Il vostro dessert sarà pronto da gustare!





ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok