Vegan Style

21 Nov 2020


Marmellata di mandarino

I mandarini sono ricchi di vitamina C, contengono anche vitamine del gruppo B, vitamina A, vitamina P, acido folico e diversi minerali tra cui magnesio, potassio, calcio e ferro. Contengono, inoltre, bromo, sostanza che favorisce il sonno e il rilassamento.

È facilmente digeribile e grazie alla quantità di fibre presenti al suo interno, aiuta il regolare funzionamento dell'intestino. È un buon alleato nella prevenzione del raffreddore ed aiuta a proteggere capillari ed ossa. 

La stevia è un dolcificante naturale, senza aspartame e non ha calorie, è infatti adatta anche ai diabetici o per chi segue una dieta. La stevia dolcifica senza rovinare il gusto della marmellata. Non vi sembrerà di mangiare una marmellata light o una marmellata dietetica.

                                                                 Immagine Stars Divisori Web del Stars Divisori Web     

Ingredienti per 4 vasetti da 125 gr:

1 kg di mandarini

60 gr di stevia

2 mele ( le mele vanno 1 ogni 500 gr di frutta o agrumi)

succo di 1 limone

cannella o zenzero (facoltativa)

 

Procedimento:

Partiamo dalla sterilizzazione dei vasetti, metteteli in un pentola piena di acqua insieme ai coperchi e portate a bollore. Sterilizzate per ca. 20 minuti. Lasciate pian piano raffreddare l’acqua e poi poneteli su un panno da cucina a testa in giù, in modo da eliminare l’acqua in eccesso all’interno del vasetto.

Nel frattempo, spremete il limone, pelate a vivo i mandarini, togliendo anche la pellicina bianca e poi riduceteli a pezzetti, metteteli in una ciotola con il succo di limone e lasciate macerare per 30 minuti. Tagliate le mele a pezzi, mettetele in una pentola, aggiungete i mandarini e se vi piace potete aggiungere un pizzico di cannella per dare una nota speziata, oppure dello zenzero per dare freschezza. Lasciate cuocere per 40 minuti a fuoco lento. se vedete che si addensa troppo, aggiungete 50 ml di acqua, mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi.

Passato il tempo di cottura, la marmellata è pronta da imbottigliare, riempite i vasetti sterilizzati in precedenza lasciando 1 cm dal collo del vasetto, r chiudete bene il coperchio, posizionateli a testa in giù e lasciateli raffreddare coperti con un canovaccio, in modo da creare il sottovuoto.

 

 






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok