Vegan Style

15 Giu 2017


Panada al profumo di mare

 

Ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti, l’avocado è un frutto che non deve essere discriminato per il quantitativo di grassi che contiene ma va introdotto regolarmente nella nostra dieta per mantenere in salute il cuore, ridurre il girovita e migliorare la fertilità sia maschile che femminile!

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
ssi che cont

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
ssi che cont

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
ssi che cont

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
ssi che cont

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
ssi che cont

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
Ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti, l’avocado è un frutto che non deve essere discriminato per il quantitativo di grassi che contiene ma va introdotto regolarmente nella nostra dieta per mantenere in salute il cuore, ridurre il girovita e migliorare la fertilità sia maschile che femminile!

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
Ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti, l’avocado è un frutto che non deve essere discriminato per il quantitativo di grassi che contiene ma va introdotto regolarmente nella nostra dieta per mantenere in salute il cuore, ridurre il girovita e migliorare la fertilità sia maschile che femminile!

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/
Ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti, l’avocado è un frutto che non deve essere discriminato per il quantitativo di grassi che contiene ma va introdotto regolarmente nella nostra dieta per mantenere in salute il cuore, ridurre il girovita e migliorare la fertilità sia maschile che femminile!

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/avocado-proprieta/

                                                                      

Ingredienti:

500 g di farina
½ bicchiere di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale
250 g di tofu
2-3 fogli di alga nori
10 pomodori secchi
2 scalogni
4 spicchi di aglio
1 bel mazzetto di prezzemolo
3-4 patate
olio extravergine di oliva

Procedimento:

Mettete in una ciotola la farina, l'olio e il sale, aggiungete acqua poco alla volta, mescolando, fino ad ottenere un composto morbido e liscio, non appiccicoso. Quando sarà bene compatto, formate una pallina ed avvolgetala con della pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno un ora.

Nel frattempo risciacquate i pomodori secchi e tritateli finemente, insieme all'aglio, al prezzemolo e lo scalogno. Prendete una ciotola e adagiate il tofu tagliato a strisce, mettete sopra tutte le spezie e abbondante olio, coprite con il coperchio e lasciate riposare in frigo per un' ora.

Passato il tempo prendele il tofu e rivestite le strisce con l'alga nori. Prendete l'impasto e dividetelo in due parti, prendete una teglia a cerniera, stendete il primo panetto per la base, adagiatelo sulla teglia e iniziate a riempirla su tutta la base, prima con le patate, il tofu e finite con le patate e chiudete con il secondo disco di pasta, sigillando bene i bordi. Potete fare una cornicetta intorno per coprire i segni delle chiusure.

Se volete fare delle monoporzioni, potete dividere l'impasto in vari panetti, fate dei dischetti con il mattarello e iniziamo a farcire solo mezzo lato del disco, in modo da riuscire a chiuderlo. Mettete uno strato di patate tagliate a fettine fine, il tofu avvolto nell'alga e il trito di pomodori,  un filo di olio e ancora patate e chiudete a metà.

Infornate a 170° per 40 minuti, da gustare calda fumante!






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok