Vegan Style

16 Giu 2016


Spaghetti di zucchine con pesto di semi di zucca e nettarine

Per un piatto crudo diverso dal solito

Le zucchine grazie alla loro composizione, per il 95% d’acqua sono indicate sia a scopo diuretico che nelle diete ipocaloriche, poiché presentano pochi zuccheri, pochissimi grassi e poche calorie. Anche l’apporto di proteine vegetali è estremamente scarso; le fibre sono presenti ma non in grandi quantità. Sono facilmente digeribili e tendono anche a regolare problemi intestinali, consigliate per chi ha problemi digestivi.

Ingradienti per 4 persone:

Per il pesto:

160 gr di semi di zucca (crudi)

un pizzico di sale

3 cucchiai d'olio di oliva

25 gr di basilico

2 cucchiai di acqua

1 cucchiaio di succo di limone

Per gli spaghetti:

2 zucchine medie

2 pesche nettarine

basilico in foglie per guarnire

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 190°. In una ciotola mettere i semi di zucca, il sale e un cucchiaio di olio, mescolate. Mettere i semi in una teglia rivestita con la carta da forno e tostateli per 10 minuti. Una volta pronti, con l'aiuto di un robot, macinateli fino a formare una granella, aggiungete altri due cucchiai d'olio, il basilico, l'acqua e il succo di limone e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con l'aiuto di uno "Spiralizzatore" o una mandolina, create gli spaghettini, metteteli in una ciotola, conditeli con il pesto, mescolate il tutto. Disponeteli a nido sul piatto e mettere delle fettine di pesca intorno al piatto ed un ciuffetto di basilico sulla cima.






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok