Vegan Style

09 Giu 2016


Yogurt di noci del brasile e avena

Potersi gustare uno Yogurt naturalmente Vegano e con la soddisfazione di averlo fatto con le proprie mani...

Straordinario poter fare lo yogurt vegano in casa. Il gusto varia in base al tempo di fermentazione e alla temperatura dell'ambiente. Questo yogurto non ha bisogno dei fermenti lattici, in quanto quelli che servono sono presenti nell'aria, e prosperano con l'amido, l'acqua e le fibre, roducendo acido lattico che annulla la formazione di funghi e batteri indesiderati. Ma vediamo la ricetta!

 Ingradienti per 1 litro:

200 gr di chicchi di avena (crudi)

120gr di fiocchi di avena

80 gr di noci del brasile (potete usare anche le nocciole o le noci o le mandorle)

Ci servirà un frullatore potente.

Procedimento:

Sciacquate e scolate bene i chicchi di avena. netteteli in una ciotola di vetro o ceramica (non usate metalli perchè possono infierire con il processo di fermentazione) ed unite i fiocchi di avena. Coprite il tutto con acqua depurata fino ad 1cm. lasciare in ammollo per almento 8 ore. Se volete per una notte.

Prendiamo il frullatore, mettete il tutto al suo interno compresa l'acqua e frullate fino ad ottenere un frullato omogeneo. Se vi sembra troppo asciutto aggiungete due cucchiai di acqua alla volta.

Tritate le noci del brasile fino ad ottenere una farina grossolana. Unitele al composto di avena, coprite il composto con un coperchio o con molti strati di garza se preferite. Lasciare riposare a temperatura ambiente da 1 a 3 giorni, ogni 8 ore con un cucchiaio di legno mescolate il tutto, se assaggiate potrete sentire il cambiamento del sapore fino a raggiungere quello dello yogurt da voi desiderato. Una volta che sarà di vostro gradimento si può conservare in frigorifero fino ad una settimana.

 






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok