QualBuonVeneto

06 Apr 2019


40 anni di “Casa Mater Dei”

Festeggiamenti domenica 7 aprile, a Vittorio Veneto

La parola del vescovo Pizziolo. «Quando arrivai a Vittorio Veneto, nel gennaio del 2008 – scrive il vescovo Corrado Pizziolo – venni informato, con mio vivo piacere, della presenza della Mater Dei, cioè di una casa diocesana di accoglienza e di ospitalità per giovani donne incinte che desideravano portare a termine la loro gravidanza, ma  per tanti motivi non avevano la possibilità di farlo». La Casa Mater Dei costituisce un seme di fiducia e di speranza: «Fiducia nella vita – continua il vescovo – come dono di Dio, sempre da difendere e custodire; speranza che nel cuore di tante persone… trovi posto l’accoglienza e non il rifiuto».

Il programma. Domani, domenica 7 aprile, l’intera diocesi festeggia 40 anni del prezioso servizio alla vita di Casa Mater Dei, svolto dalle suore figlie di San Giuseppe, da operatori e volontari. Con gioia s’invita a condividere questo momento di lode a Dio e di gratitudine verso tutte le persone che l’hanno sostenuta in tutti questi anni.
Questo il programma della giornata: alle ore 16, la messa in Cattedrale, presieduta dal vescovo di Vittorio Veneto, mons. Corrado Pizziolo; alle ore 17, nell’aula magna del Seminario diocesano fa memoria degli inizi della Casa il vescovo emerito di Concordia-Pordenone, mons. Ovidio Poletto, che l’ha vista nascere, mentre alcuni testimoni - tra cui il primo nato - raccontano la loro esperienza. Seguirà alle ore 18 un momento conviviale.

Che cos’è la Casa Mater Dei. Una Comunità che esprime concretamente la scelta evangelica di dare risposta ai molteplici bisogni che investono la vita nascente, il mondo dell'infanzia, della donna e della famiglia di oggi, credendo fermamente nella sacralità della vita umana fin dal suo concepimento. È una Comunità educativa che accoglie madri gestanti e madri con figli non superiori agli otto anni, senza distinzione di cultura e di religione, segnate da una femminilità e maternità ferita, in situazioni di disagio o difficoltà sotto il profilo delle relazioni familiari, parentali, sociali e bisognose di tutela. È una Comunità retta da un Consiglio Direttivo nominato dal Vescovo della Diocesi, guidata da un'equipe educativo-operativa e affidata per il coordinamento e il servizio quotidiano alle suore Figlie di San Giuseppe del Ven. Luigi Caburlotto.

Per ulteriori informazioni: Casa Mater Dei






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok