CambiaMEnte, mostra multimediale per sensibilizzare

30 metri di fotografie per abbattere il pregiudizio che circonda chi soffre di salute mentale

Inaugurata sabato 22 giugno presso la Galleria Civica Vittorio Emanuele II (Villa Croze) di Vittorio Veneto cambiaMEnte, una mostra multimediale in cui l'Associazione Psiche 2000 presenta i risultati dei diversi laboratori e percorsi realizzati con gli utenti dei Centri di Salute Mentale grazie al contributo dell'ULSS2 e al supporto del Centro Salute Mentale.

La regia di questo evento è stata affidata al gruppo di giornalismo “cambiaMEnte”. Il gruppo ha cercato di rilevare quanto la cittadinanza sia sensibile al tema della salute mentale e informata rispetto alle opportunità di cura e sostegno presenti nel territorio somministrando un questionario ad oltre 300 persone. Partendo dal fatto che molti utenti del Centro di Salute Mentale vogliono migliorare la propria salute anche attraverso esperienze socializzanti, il gruppo cambiaMEnte ha realizzato anche una mappatura del territorio di Vittorio Veneto per individuare realtà associative, ricreative e culturali che abbiano tra i propri valori fondanti l’accoglienza e l’inclusione, in modo da creare un elenco di luoghi e relazioni per connettere bisogni e risorse. Gli esiti del questionario e la mappatura sono contenuti in un libretto stampato appositamente per l'inaugurazione della mostra. Durante l’estate 2018 i ragazzi del gruppo hanno realizzato anche una campagna di sensibilizzazione all’interno di alcune manifestazioni della città di Vittorio Veneto (rassegna musicale Rock 4 AIL e Vi-Ve in Vintage) chiedendo ai passanti di farsi fotografare esprimendo un’idea personale di “follia”, al fine di abbattere il muro di pregiudizio che spesso allontana malattia mentale e normalità, e dunque testimoniando il fatto che non esistono “sani” e “malati” ma solamente esseri umani. Il risultato è un'installazione fotografica lunga più di 30 metri e composta da 130 fotografie installata sulla cancellata della Galleria Civica Vittorio Emanuele II di Vittorio Veneto per abbattere il pregiudizio che circonda chi soffre di salute mentale. Infine, sfruttando le competenze artistiche e tecniche dei propri componenti, il gruppo ha realizzato alcuni video, tra i quali un’intervista ai vari membri dello staff del Centro Salute Mentale per spiegare il funzionamento del servizio e indirizzare le persone che dovessero averne bisogno. Un altro video riporta il vissuto di una giovane paziente che scrive una lettera per raccontare il proprio mondo a chi, persona “normale”, potrebbe faticare a comprenderlo (la lettera del video è contenuta nel volume che accompagna la mostra); altri contributi video illustrano i laboratori di cucina, ballo, teatro, marketing museale, psiche & fitness e lavoro a maglia.

Ricordiamo che Psiche2000 si occupa di informazione sui temi della salute mentale, di integrazione sociale e lotta contro la solitudine e i pregiudizi. All'associazione abbiamo dedicato un articolo nell'ultimo numero della nostra rivista (QualBuonVento n° 6).

La mostra cambiaMEnte patrocinata dalla Città di Vittorio Veneto sarà visitabile fino alla prima domenica di settembre nei seguenti orari: sabato e domenica 10.00 - 12.00 e 15.00 - 18.00.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok