Comuni ricicloni: San Vendemiano top in Italia per il conferimento dell'umido.

Il C.I.T Consiglio di Bacino della Sinistra Piave ha fatto incetta di premi a Roma.

Il C.I.T Consiglio di Bacino della Sinistra Piave ha fatto incetta di premi alla 26° edizione dei Comuni Ricicloni 2016 di Legambiente. Presenti alla premiazioni il presidente del C.I.T. Gianpaolo Vallardi, il presidente di Savno Giacomo De Luca e i rappresentanti di molti amministrazioni comunali.

Giovedì 23 giugno, a Roma, sono state premiate le eccellenze per la raccolta differenziata. C.I.T. è stato confermato tra i migliori in Italia con 83,9% di quantità di rifiuto differenziato. Tutti i 44 Comuni consorziati che usufruiscono del servizio di Savno sono stati premati, perché rientrano nei Comuni Rifiuti Free, l'eccellenza nell'eccellenza. Sono ritenuti tali tutti i comuni che superano il 65% di raccolta differenziata e producono meno di 75 kg annui per abitante di secco indifferenziato. I Comuni Rifiuti Free in Italia sono 525  (in Veneto il 35%) e quelli del C.I.T rientrano tutti: Refrontolo, Sarmede, Cappella Maggiore e Moriago tra i primi.

Il Comune di San Vendemiano è stato insignito di un premio speciale per la qualità del rifiuto umido organico conferito che si attesta su una percentuale del 99%.

"Grandi risultati e grande soddisfazione – afferma il presidente Gianpaolo Vallardi – che pagano la lungimiranza e il coraggio di certe scelte: la differenziata spinta, la tariffazione puntuale solo alcune. Il nostro impegno non si ferma è sempre alla ricerca di nuovi obiettivi e nuove frontiere nel campo dei rifiuti. Il rifiuto visto come una risorsa da riciclare, visto come materia prima da far tornare nel mercato dove nulla viene sprecato è alla base dell'economia circolare alla quale il Consorzio del Bacino Sinistra Piave con i suoi partners operativi ambisce".

 






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok