QualBuonVeneto

07 Feb 2017


Conegliano aiuta Norcia

Dopo l’esperienza sul campo, arrivano il mercato e la cucina solidale

Dal 24 agosto scorso, il giorno in cui il Centro Italia è stato colpito dal primo disastroso terremoto, sono state molte le iniziative di solidarietà organizzate in tutto il territorio italiano per aiutare coloro che hanno perso tutto in quel tragico evento. Anche alcuni coneglianesi si sono proposti in prima linea per portare aiuto, spingendosi (di persona) fino a Norcia, dove hanno prestato servizio tra gli sfollati, aiutando la Protezione Civile e le Forze Armate a distribuire pasti e altri beni necessari.

«Da novembre ad oggi sono stati molti i viaggi che abbiamo fatto fino a Norcia: ogni weekend scendevamo per portare prima di tutto conforto e poi i beni primari di cui gli sfollati necessitavano - afferma Luigi De Nardi, uno dei volontari coneglianesi -. Grazie ad amici e parenti e a chi è venuto a conoscenza della nostra attività, anche imprese locali, siamo riusciti a consegnare stufe a pellet, stufette elettriche, coperte, etc., partendo ogni volta con i mezzi pieni di beni e prodotti. Con l’ultima raccolta promossa, è arrivata anche gente da Pordenone a portare il necessario. Ciò che mi rimane impresso ogni volta è il calore della gente e la loro faccia riconoscente». «Non ci siamo voluti sovrapporre alle istituzioni, solo aiutarle nella distribuzione dei beni anche nelle frazioni più lontane», precisa De Nardi.

In seguito a esperienze così significative, i volontari vorrebbero ora coinvolgere tutta la città (e zone limitrofe) attraverso una presa di contatto diretto con le popolazioni colpite dal sisma. Nasce così una nuova iniziativa di solidarietà: sabato 18 e domenica 19 febbraio, nel centro storico di Conegliano, si svolgerà “Aiutiamo Norcia” con l’arrivo in città di una rappresentanza di imprenditori e cuochi nursini.

“Aiutiamo Norcia” si comporrà di due diverse attività: in Gradinata degli Alpini avrà luogo una mostra mercato di solidarietà, nella quale gli allevatori ed i produttori di Norcia metteranno in vendita i propri prodotti, tra i quali salumi, formaggi e miele. La mostra mercato sarà aperta sabato 18 febbraio dalle 14.00 alle 19.00 e domenica 19 febbraio dalle 10 alle 14.00. In quelle giornate, inoltre, grazie alla collaborazione con il Caffè Teatro, sarà possibile degustare i prodotti tipici nursini, cucinati per l’occasione dai cuochi di Norcia: salumi e formaggi nursini, lenticchie con salsicce, pane, pasta e dolci tipici; la cucina sarà aperta sabato 18 dalle 18.00 alle 23.00, mentre domenica 19 dalle 10 alle 14.00 al Caffè Teatro in Piazza Cima.

«L’intero ricavato delle degustazioni sarà devoluto alle popolazioni terremotate per l’acquisto di una casetta in legno per una famiglia bisognosa, quindi auspico la più grande partecipazione da parte di tutti i cittadini - afferma il Sindaco di Conegliano Floriano Zambon -.  Il mio plauso va a questi nostri concittadini che si stanno impegnando in queste belle iniziative di solidarietà verso i più bisognosi».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok