QualBuonVeneto

29 Mar 2018


CONSULTORIO UCIPEM VITTORIO VENETO

L'ACCOGLIENZA CHE DURA DA 24 ANNI
Il clima è amorevole e cordiale quando si entra dal cancelletto della sede del Centro di Consulenza familiare socio-educativa CFSE, in centro a Vittorio Veneto. Ospitato tra le mura dell'intima e soffusa atmosfera di Casa San Raffaele, il Consultorio accoglie con empatia chiunque stia vivendo un periodo di disagio, affinché riesca a riattivare le risorse interne, per uscire da periodi difficili e riprendere in mano autonomamente la propria vita.
Un punto di ascolto attivo ben dal 1994, che per alcuni diventa una seconda famiglia, in cui tuttavia gli operatori, professionisti esperti in relazioni d'aiuto, umane e familiari, sanno bene quando e come completare il percorso di consulenza e lasciare che le persone seguano la propria strada. Allo stesso tempo è una struttura organizzata che, attraverso competenze specifiche e una collaborazione interdisciplinare permette un approccio integrato alla domanda di accoglienza, nel principio della centralità e singolarità della persona. Gli operatori sociali presenti in Consultorio sono infatti molteplici: consulenti familiari, educatori professionali, mediatori familiari, psicologi, assistenti sociali, consulenti legali, consulenti etici, psicomotricisti. Un lavoro multidisciplinare garantito da incontri periodici di tutti gli operatori, in particolare vengono svolte mensilmente sedute di equipe e di supervisione, che coinvolgono anche coloro che assicurano il servizio di segreteria. A ricevere in piena riservatezza le persone, infatti, c'è un punto accoglienza preparato al primo ascolto e, a seguire, oltre 50 consulenti volontari disponibili (di cui 25 al momento in attività), tutti professionisti con un titolo di laurea o licenza di scuola superiore quinquennale, diplomati alla scuola SICOF di Roma, con il Corso di Formazione Triennale della “Scuola per Consulenti Familiari”. Un percorso qualificato, poi, attraverso aggiornamenti e formazione continua. Una volta abilitati, i consulenti entrano a far parte dell’A.I.C.C.F. (Associazione Italiana Consulenti Coniugali e Familiari): «Naturalmente, essendo volontari ed ancora in forza lavoro per la maggior parte, danno la loro disponibilità anche in funzione delle richieste d’aiuto al Consultorio», racconta la segretaria Nadia Vaccari. Un impegno che li divide tra la sede di Vittorio Veneto e occasionalmente ospitati da altri Enti in: Pieve di Soligo,  Mareno di Piave,  Domegge di Cadore e  Sacile. Le richieste vengono raccolte dalla segreteria per lo più attraverso il numero di telefono (quando le persone non si presentano fisicamente in orario di sportello), dopo una breve presentazione del motivo della richiesta, si comunicano i dati per poter ricontattare il richiedente quanto prima e si richiama per l’appuntamento. Precisa la segretaria: «Naturalmente la privacy è totale. L’approccio è socio-educativo e qualora ci fosse un problema di altra natura, la persona verrebbe inviata ad altri professionisti competenti».
Consulenza ma non solo: è attiva la possibilità di collaborazioni su richiesta, come il percorso effettuato con l'Università della Terza Età della sede di Fregona, oppure tante sono le occasioni di formazione con incontri dedicati, convegni presso la sede e giornate studio nazionali, per arricchimento personale e per obbligo di aggiornamento.
Il Consultorio UCIPEM di Vittorio Veneto si dimostra così pienamente un’associazione di promozione sociale, formata da volontari e senza scopo di lucro, tanto che vive di liberalità, di sostegni spontanei ai progetti e di eventuali aiuti da enti locali. «Il messaggio che vorremmo dare a chi può aver bisogno, è che ognuno di noi ha il diritto di star bene, e di fare chiarezza dentro di sé. I consulenti familiari sono capaci di accogliere la persona nel rispetto dei suoi valori e delle sue idee, preparati per accompagnarla a comprendere con maggior chiarezza bisogni ed aspirazioni, valorizzando e promuovendo le sue risorse. Qualsiasi persona può chiedere nella piena libertà di fare questa esperienza. Non dobbiamo aver paura di voler stare meglio». conclude la segretaria.
Il Consultorio, Socio U.C.I.P.E.M. (Unione Consultori Prematrimoniali e Matrimoniali), è aperto: il lunedì dalle 9 alle 11, nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30. Per informazioni o prendere il contatto, i riferimenti sono: www.ucipem.info, Segreteria: 0438-552993 - 3461249842





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok