La Bio-Serra della Comunità Giovanile riapre l’attività di vendita diretta sul campo

Una scelta etica
Da poco più di un anno, presso la Comunità Giovanile di Conegliano (unica struttura residenziale terapeutica accreditata in Regione Veneto per minori-adolescenti con problemi di tossicodipendenza) è stata avviata un’attività agricola per la coltivazione e la vendita di ortaggi biologici certificati.
Lo scopo è quello di offrire ai giovani ospiti e ad altri soggetti fragili del territorio un’opportunità formativa per l’accrescimento delle competenze, in un contesto e con modalità di lavoro agricolo professionale.
Tutti i ragazzi sperimentano il contatto con la terra e con le piante, svolgendo i lavori tipici della produzione orticola, dalla preparazione del terreno ai trapianti, al raccolto e confezionamento dei prodotti pronti per la vendita.
In Comunità Giovanile c’è grande attenzione da parte di tutti ai temi della tutela ambientale, della sana alimentazione e della responsabilità personale per la salvaguardia della Madre Terra.

A partire da oggi – lunedì 4 maggio 2020 – la Bio-Serra riapre al pubblico con i seguenti orari:

- mattino: tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30

- pomeriggio (lunedì – mercoledì – venerdì): dalle 15.00 alle 18.30

- a partire dal 23 maggio, apertura anche il sabato mattina dalle 9.30 alle 12.30

Acquistare i prodotti della Bio-Serra della Comunità Giovanile diventa una scelta etica: significa acquistare ortaggi coltivati nel rispetto della tradizione e senza l’utilizzo di prodotti chimici, con il particolare coinvolgimento di persone fragili che nel lavoro trovano un’occasione di riscatto sociale.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok