La Mitica 5^A 1981 riunita nel segno della Solidarietà

Assisi 1204. Semplicemente Amore. Lo spettacolo per donare pranzi di Natale.

Undici ex compagni di classe del Liceo scientifico “Guglielmo Marconi” di Conegliano si ritrovano insieme, dopo 40 anni, con la finalità primaria di pianificare e gestire iniziative volte a sostenere attività commerciali, famiglie o singoli duramente colpiti dagli effetti della pandemia. Nasce così il comitato Mitica 5^A 1981. Sono Rosanna Billi (presidente), Fabio Brisolin (vicepresidente), Carlotta Pasa (tesoriere), Andrea Mariani, Alberto Mazza, Luca Breda, Rosa Palmieri, Fabio Pompeo, Giovanni Parato, Augusto Michelesi e Alessandro Lorenzon.

«Ci consideriamo una forza “giovane” che dopo 40 anni si ritrova non solo per serate conviviali, ma con la voglia di realizzare qualcosa di etico e di sociale – si legge nel sito – Siamo delle persone che hanno condiviso tanti anni fa un’esperienza formativa e che ora vogliono mettersi a disposizione degli altri, ciascuno cercando di contribuire alla realizzazione di questo progetto sfruttando le proprie competenze ed attitudini personali, e mettendoci la faccia!».

Tutto è partito in chat. Riflettendo sugli effetti della pandemia, è balenata tra gli ex compagni di classe l’idea di comprare dei pasti presso ristoranti cittadini in difficoltà e regalarli, per Pasqua, a famiglie bisognose della zona. Il progetto allora non si è potuto realizzare a causa delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria, quindi il comitato ha ben pensato di rinviarlo a Natale.  

È con questa finalità che domenica 14 novembre al Teatro Dina Orsi di Conegliano è stato messo in scena lo spettacolo “Assisi 1204. Semplicemente amore” realizzato in collaborazione con la compagnia teatrale Aliestese di Vittorio Veneto. Una commedia musicale in due atti, liberamente tratta da “Forza venite gente”, che racconta la vita di San Francesco d’Assisi attraverso gli occhi di suo padre, Pietro di Bernardone.

Tutto il ricavato dello spettacolo, al netto delle spese, verrà impiegato dal comitato Mitica 5^A 1981 per donare un pranzo di Natale a chi ne ha più bisogno – nuclei familiari o singoli segnalati dall’Ufficio Comunale per le Politiche Sociali e dalla Croce Rossa. I pasti saranno acquistati da piccoli ristoratori cittadini che hanno avuto particolari difficoltà nella gestione della loro attività in questo tempo di pandemia.

Questo è il primo passo ufficiale di un progetto filantropico che gli undici amici intendono portare avanti nel territorio, garantendo impegno e massima trasparenza. Un progetto che è espressione di quello spirito di solidarietà che può nascere solo tra i banchi di scuola. Ritrovarsi dopo 40 anni certamente è un dono e, in questo caso, un grande dono anche per la comunità.

 

 






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok