QualBuonVeneto

31 Ago 2017


NORDICA-MENTE, A PASSO SOLIDALE

Facile camminata ludico-motoria organizzata dalla Fondazione Santa Augusta e dal gruppo Dementia Friendly Conegliano per rimanere attivi in una comunità solidale alla malattia.

Mancano pochi giorni alla tanto attesa passeggiata in città a Conegliano: NORDICA-MENTE! È la prima edizione di una giornata che richiama gente dal territorio per celebrare non una malattia ma le persone che vivono con la malattia e la città che le accoglie in modo solidale. In Italia ci sono 3 milioni di famigliari che affrontano ogni giorno le problematiche legate alla demenza e anche noi vogliamo dare un segnale nel mese mondiale dell’Alzheimer.

Si tratta di una marcia non competitiva prevista per il 3 settembre a Conegliano con inizio alle ore 9.00 dalla sede della Fondazione Santa Augusta Onlus (Via Immacolata di Lourdes, 78)

«Si tratta di un percorso adatto a tutti, una camminata per offrire momenti di gioia a malati Alzheimer, ai loro famigliari, a simpatizzanti, alla comunità stessa che già da oltre un anno ha aderito al progetto Dementia Friendly Conegliano» informano gli organizzatori, convinti che lo sport sia un efficace strumento per combattere lo stigma.  

L'idea è nata da un gruppo promotore (nella foto) composto da Elena Bortolomiol della Fondazione Santa Augusta, Umberto Lamberti dell'associazione Familiari Alzheimer, dal medico geriatra Mauro Antoniazzi ed è supportata dall'amministrazione comunale, dal Gruppo Kinesis, dall'associazione Corte delle Rose e dalla farmacie Losego, Carli, Modenese, Marson, oltre alla collaborazione della Croce Rossa, della protezione civile.

In occasione dell’evento NORDICA-MENTE, la Fondazione sperimenterà una sorta di “bibita della memoria”, ovvero una bevanda contenente tutti i principi benefici per le funzionalità mnemoniche.

Alla fine della passeggiata verranno premiati con alcuni doni offerti dal gruppo CieVi Broker la persona più anziana e la più giovane che hanno preso parte alla marcia.

La partecipazione è gratuita.

Nella giornata di domenica i Piccoli Ceramisti di Scomigo esporranno una loro mostra di terrecotte e ceramiche nei giardini della Fondazione; se verrà raccolto qualche fondo sarà devoluto all’associazione Famigliari Alzheimer del territorio. Tra i vari manufatti ci sarà anche una formella che l’Associazione Piccoli Ceramisti di Scomigo dona alla Fondazione Sant’Augusta e che sarà portata a Milano il 19 settembre in occasione di un evento nazionale dedicato al problema dell'Alzheimer.

Ricordiamo che Conegliano è la quarta città in Italia e la prima nel Veneto come “città amica della demenza”, perciò non manchiamo di dimostrare la nostra vicinanza anche in quest’occasione! «L'attenzione della comunità – segnalano i promotori – non deve essere solo nei confronti del malato, ma anche di tutto il parentado che lo sostiene e queste iniziative facilitano fin dall'inizio questo obiettivo. E se tutti siamo consapevoli e informati, possiamo davvero fare molto!».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok