QualBuonVeneto

26 Set 2018


Orto Biologico Alla Mia Altezza: un progetto di inclusione sociale

Inaugurazione domenica 30 settembre alle ore 11 presso la sede di "Oltre l'Indifferenza" Onlus a Fontanelle (TV).

Gran parte delle iniziative che l’associazione “Oltre l’Indifferenza” Onlus offre a sostegno delle persone disabili prevedono il contatto con la natura: attività all’aria aperta, soggiorni estivi in località balneari e montane, attenzione al mangiare sano, etc.

A breve le varie proposte si arricchiranno della presenza di un’area dedicata alla coltivazione di ortaggi. Si tratta del Progetto O.B.A.M.A. – Orto Biologico Alla Mia Altezza accessibile alle carrozzine. L’orto, infatti, si compone di blocchi rialzati; qui i ragazzi disabili possono piantare le loro piantine, assisterle nella crescita e infine gustare il frutto del loro lavoro.

Degno di nota un blocco verde. La ragione è presto spiegata: i ragazzi disabili seduti in carrozzina molto raramente e difficilmente hanno l’occasione di entrare a contatto con un prato verde; per questo un blocco dell’orto è stato dedicato solo all’erba, per avvicinare l’idea di prato.

L’Orto sta per essere aperto a tutti coloro che vogliono avere un contatto diretto con la terra “alla loro altezza”.

L’evento inaugurale sarà domenica 30 settembre 2018 alle ore 11 presso Villa Alba, sede dell’associazione “Oltre l’Indifferenza”, in via Spinada n°5 a Fontanelle (TV).

Il Progetto O.B.A.M.A. è stato finanziato dal Centro Servizi Volontarinsieme di Treviso e realizzato dalla Consulta delle Associazioni di Fontanelle (associazione capofila “La Fonte” insieme a “Oltre l’Indifferenza”).






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok