Raccolta dell'uva pro LILT a Le Manzane. Moreno Morello mattatore

La cantina di S. Pietro di Feletto (Treviso) ha aperto le porte a famiglie, amici e wine lovers: una giornata di festa per raccogliere uva e finanziare un progetto di voga in dragon boat per la riabilitazione delle donne operate di tumore al seno. Presente anche Sammy Basso.

Una giornata baciata dal sole tra i filari delle Colline del Prosecco Superiore Patrimonio Unesco per vivere una delle esperienze più autentiche del mondo del vino: la Vendemmia Solidale della cantina Le Manzane che è andata in scena domenica 12 settembre a San Pietro di Feletto (Treviso) regalando a tutti sorrisi ed allegria. Il ricavato della manifestazione, che quest’anno ha tagliato il traguardo della 10ᵃ edizione, servirà a finanziare un progetto della LILT di Treviso di voga in dragon boat per la riabilitazione delle donne operate di tumore al seno.

Mattatore della giornata è stato Moreno Morello, l’inviato del noto tg satirico di Canale 5, Striscia la Notizia, che con la sua professionalità e simpatia ha intrattenuto il pubblico con alcuni giochi. Un successo anche la gara dello Spritz. Tra la versione classica e la versione innovativa i giudici popolari hanno decretato la vittoria della seconda. Presente anche Sammy Basso, che prima ha vendemmiato e poi è salito sul palco per fare da testimonial alla consegna di un premio speciale realizzato da un gruppo di ragazzi diversamente abili che è stato consegnato da Luigi Dorigo sia a Moreno Morello che al titolare della cantina Le Manzane, Ernesto Balbinot.

Tra le autorità presenti il sindaco di San Pietro di Feletto, Maria Rizzo, il consigliere regionale, Alberto Villanova, e la vicepresidente del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG, Cinzia Sommariva.

«In un’ora e mezza – spiega Ernesto Balbinot, titolare della cantina Le Manzane – abbiamo raccolto 91 quintali di grappoli di Glera. Ora quell’uva, nata dal sole, seguirà un percorso particolare. Sarà vinificata e spumantizzata separatamente ed una parte del ricavato della vendita, nel periodo prenatalizio, delle bottiglie di Prosecco Superiore prodotto, sarà donata alla LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, Associazione Provinciale di Treviso ODV».

In particolare i fondi serviranno a finanziare Akea Rosa, il progetto di riabilitazione di un gruppo di donne operate di tumore al seno grazie alla voga sul Fiume Sile a bordo di Dragon Boat. Grazie ad alcuni studi, infatti, si è scoperto che il movimento ritmico e ciclico della pagaiata non è dannoso come si pensava, ma al contrario è benefico perché rinforza la pompa linfatica e diviene una sorta di linfodrenaggio naturale favorendo la prevenzione del linfedema.

Dopo la vendemmia, lo spettacolo di burattini di Alberto De Bastiani e la presentazione di Moreno Morello, la giornata è continuata con le visite in cantina, la musica italiana dal vivo della Magirus Band e di Alberto Ceschin, l’aperitivo con il Prosecco Superiore Docg e i “cicchetti” di pesce di Ca’ del Poggio ed è terminata con la tradizionale merenda in “caneva”.

Numerosi i partner e gli sponsor che hanno condiviso gli obiettivi benefici della vendemmia solidale 2021, patrocinata dalla Regione del Veneto, dalla Provincia di Treviso e dai Comuni di San Pietro di Feletto, Conegliano e Valdobbiadene con il sostegno del Consorzio Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco, dell’associazione di promozione sociale XI di “Marca” e del Club n° 40 Frecce Tricolori Conegliano.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok