RESTITUIRE E TRACCIARE 2018

Ieri, 13 Marzo, si è tenuto, presso la Filanda nuova di Santa Lucia, l'incontro annuale di Fondazione di Comunità della Sinistra Piave: un momento di sintesi e di restituzione delle attività svolte per tracciare insieme le prospettive future.

In un clima festoso e cordiale con le filande ricche di colore e addobbi floreali, Fondazione di Comunità Sinistra Piave ha restituito l'impegno profuso in questi 10 anni, ripercorrendo le varie attività svolte e i progetti attualmente in essere, e tracciato le prospettive future.

Numerosi e significativi gli interventi a iniziare dal Sindaco Riccardo Szumski, che ha ospitato la serata, fino ai membri rappresentati del Consiglio di Amministrazione di Fondazione: il Direttore generale Ulss2 Marca Trevigiana Francesco Benazzi, il Presidente del Comitato dei 28 sindaci Sonia Fregolent, fino al Presidente di Banca della Marca Claudio Sernagiotto.

Incisive sono state anche le parole dei numerosi rappresentati di Aziende e Associazioni del territorio, in prima fila nel sostegno delle numerose attività svolte e in essere da Fondazione. 

Tra queste ricordiamo l'ormai celebre iniziativa delle "Noci" grazie all'Istituto Sostentamento del Clero di Vittorio Veneto, la campagna "Raccogli l'Olio e doni un tesoro" realizzata con Savno Srl, il "Progetto Alice" che attraverso la Latteria Soligo sostiene il CAV (Centro Anti violenza di Vittorio Veneto), lo Sportello Donna di San Fior, le confezioni natalizie possibili grazie alle eccellenze del territorio e Le Cuche del Piave, il biscotto che mormora la solidarietà di molti ristoratori della Comunità.

Un milione e mezzo di euro tra contributi raccolti e ore lavorate di volontariato.

Un occhio sempre attento di Fondazione è rivolto alla tematica dell'inserimento lavorativo di persone con disagio: in questo ambito ricordiamo la grande iniziativa degli orti solidali messi a disposizione da Electrolux fino all'impegno costante di Club Serenissima Storico relativamente a questa finalità.

È stato poi particolarmente suggestivo e simbolico il momento che ha visto sul palco le cosiddette "sentinelle" di Fondazione, i Promoter dei 28 Comuni che rappresentano la rete nella comunità a cui è stata consegnata la spilla dei dieci anni di Fondazione.

In chiusura immancabile l'intervento del Presidente Fantinel affiancato dal Vice Presidente Renzo Zanchetta e il direttore Giuseppe Maset, per tracciare le prospettive future continuando a condividere esigenze, bisogni sociali con il Comitato dei Sindaci consesso in cui viene redatto il piano regolatore del sociale per il territorio. A questo proposito Fantinel e Fregolent assieme hanno annunciato l'impegno per un progetto a sostegno delle famiglie con ragazzi autistici.

In chiusura è stato presentato il documento "La Carta di Comunità" che permetterà a noi tutti di contribuire al cammino di rinnovamento sociale che Fondazione ha tracciato. 

Il Presidente Fantinel si dice soddisfatto e ben orgoglioso per la corale partecipazione: «Fondazione rappresenta un fenomeno potente dato dalla forza del territorio che ha saputo fare squadra».






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok