Riconoscimento da TV2000 all’Istituto Beato Toniolo

Per la trasmissione “Borghi d’Italia” a Pieve di Soligo

Una bellissima mattinata a Roma nella prestigiosa sede della Società Dante Alighieri di piazza Firenze, alla presenza dei vertici di TV2000, autorità di governo, rappresentanti della cultura e del mondo dell’informazione, impreziosita dalla consegna di un riconoscimento molto importante.

 Rimarrà di sicuro fra i traguardi e i ricordi recenti più significativi dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi” il ritiro nella capitale dell’attestato di partecipazione alla decima serie della stagione televisiva del programma “Borghi d’Italia”, la fortunata trasmissione registrata a Pieve di Soligo nei giorni delle celebrazioni per il centenario della morte di Giuseppe Toniolo, e andata in onda il 24 e 25 novembre 2018 sugli schermi di TV2000, Canale 28, con replica a fine settembre 2019.

Il conduttore del programma, Mario Placidini, è stato il cordialissimo padrone di casa per l’evento, che ha visto protagonisti la trentina di comuni e città capoluogo al centro delle puntate settimanali di “Borghi d’Italia” nella stagione televisiva 2018/2019, presenti per il Veneto anche Badia Polesine e Schio, oltre a Pieve di Soligo, dove il 22 novembre dello scorso anno si era svolta anche un’anteprima di successo della messa in onda del programma, con un affollato incontro all’auditorium Battistella Moccia insieme agli allievi dell’Istituto Toniolo e del Collegio Vescovile Balbi Valier, presente lo stesso Placidini.

Introdotta da un video suggestivo, con le immagini di tutti i paesi della decima serie della trasmissione accompagnate dall’inno “Fratelli d’Italia” suonato dalla banda dell’Arma dei Carabinieri, la mattinata ha visto la sorpresa della messa in video del saluto del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, rivolto in particolare ai giovani e ai sindaci del nostro Paese, registrato durante la puntata di Pieve di Soligo in occasione della terza edizione del Premio Giuseppe Toniolo al cinema teatro Careni. E sulla scia di questo rimando alla comunità pievigina, Placidini ha chiamato in anticipo al tavolo delle premiazioni il sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan, e il direttore scientifico e vice presidente dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, Marco Zabotti.

Il primo cittadino di Pieve, Soldan, ha ricordato in particolare i principali motivi di interesse e di richiamo turistico della cittadina del Quartier del Piave, da ultimo il riconoscimento Unesco, e pure il valore del Prosecco DOCG e dello Spiedo d’Alta Marca, che ha il suo “clou” sul territorio in occasione della Festa dello Spiedo Gigante delle tradizionali prime due settimane del mese di ottobre di ogni anno.

Zabotti, da parte sua, ha ringraziato Placidini e TV2000 per l’onore del riconoscimento all’Istituto al di fuori dei normali premi riservati ai Comuni, e ha elogiato il programma e il suo conduttore per il viaggio di “Borghi d’Italia” alla scoperta del Paese in tutte le sue varietà e differenze, per la ricerca delle bellezze storiche, religiose, artistiche ed enogastronomiche che rende più unito e consapevole tutto il pubblico e per la “gentilezza” di tutto lo staff e dell’intera rete, fattore di grande serenità e garanzia di qualità per un prodotto televisivo veramente apprezzato e di successo. Marco Zabotti è stato pure sollecitato da Placidini a fare una breve carta d’identità del “Beato Toniolo” e raccontare in sintesi il panorama delle attività promosse dall’Istituto Diocesano con sede a Pieve in tema di cultura, spiritualità, arte, bellezza e turismo religioso.

Il concetto di TV 2000 come TV “gentile” è stato ripreso e sottolineato nel suo intervento finale dal direttore della testata CEI, che comprende anche inBlu Radio, Vincenzo Morgante.

La foto di gruppo finale e il festoso momento conviviale hanno suggellato il felice evento organizzato nella capitale da “Borghi d’Italia”, che riprende in queste settimane le sue puntate con la nuova stagione 2019/2020.        






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok