UNA RISATA TIRA L'ALTRA... E LA SOLIDARIETÀ VINCE ANCORA!

Oltre 500 gli spettatori presenti allo spettacolo di beneficenza a favore dei bambini di Chernobyl

Lo scorso sabato sera c’era una lunga fila all’ingresso del Teatro Accademia per lo spettacolo organizzato dal Comitato per i bambini di Chernobyl di Conegliano della Help for Children Veneto onlus.

L’associazione si premura di pagare il viaggio aereo ai bambini che verranno ospitati dalle famiglie volontarie e le richieste che giungono al Comitato di Conegliano sono in aumento, a conferma che le persone intorno a noi sono sensibili. A 30 anni di distanza dal disastro di Chernobyl è grande la necessità di far trascorrere almeno un mese lontano da casa a ragazzi e adolescenti, che con questo rafforzano le loro difese immunitarie per un intero anno.

Nel corso della serata di sabato sono intervenuti il sindaco di Conegliano Floriano Zambon, che ha elogiato l’iniziativa, soprattutto la costanza con cui il Comitato per i bambini di Chernobyl di Conegliano svolge il proprio lavoro (in crescita negli ultimi anni), e il vicepresidente di Help for Children Veneto Piero De Grandis, che ha sottolineato l’esigenza più che mai attuale che i bambini bielorussi hanno di soggiornare almeno un mese all’anno lontano dalla loro terra.

Hanno aperto lo spettacolo i bambini e ragazzi dell’Orchestra Suzuki del Veneto di Treviso, guidati dalla maestra Lucia Visentin, che ha contribuito a trasformare la loro musica in magia. Si sono poi alternati sul palcoscenico gli eclettici cabarettisti Marco Cadorin e Francesco Sartoretto con il brillante Lorenzo Zamboni, facendo venire le lacrime dalle risate; le ballerine di danza orientale dell’insegnante Maria Busetto che, con la loro grazia, femminilità e con i loro sorrisi, hanno ammaliato il pubblico.

Lo  spettacolo è stato un continuo crescendo con la voce melodica del cantante Enrico Nadai, giovane pievigino dalle grandi doti canore dimostrate anche nei programmi televisivi "Io Canto" prima e "X Factor" poi; la ballerina Debbie Bigarella, in arte Debby, ha ipnotizzato il pubblico con i suoi volteggi, anche se lei al grande pubblico è abituata, perché ha ballato, tra l’altro, ai concerti del tour 2011 di Vasco Rossi.

E, da ultimo, la sorpresa della serata, il portentoso tenore Enrich Zuin, che con grande ironia si è prestato anche a una piccola gag cabarettistica.

Insomma, uno spettacolo unico e strepitoso!

Gli organizzatori sono entusiasti: le loro fatiche ampiamente premiate. Il messaggio da cogliere è che l’esperienza dell’ospitalità è una gioia e che ricevi tanto più di quel che dai.

 

RECAPITI
- Associazione di volontariato HELP FOR CHILDREN VENETO onlus:
www.helpforchildrenveneto.it sede a Quarto D’Altino (VE)
- COMITATO PER I BAMBINI DI CHERNOBYL di Conegliano:
via Maset (ex sede Ulss) Conegliano Tel 3402996449
 

DONAZIONI PER IL VIAGGIO AEREO

Comitato per i bambini di Chernobyl presso:
- Banca Prealpi sede Conegliano IBAN IT74 G08904 61620 009 0000 14736
- Banca della Marca sede Conegliano IBAN IT82 K07084 61620 008000 902754





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok