QualBuonVerso

12 Giu 2019


Dono

Il mese di maggio - tempo di prime comunioni, festa della mamma, piccoli gesti d'amore ricevuti da familiari e amici, fatiche e drammi condivisi - mi ha suggerito una breve poesia, o forse una preghiera, o semplicemente un pensiero di gratitudine profonda verso la Vita.

Arde la Vita! Come una fiamma,

come l'Amore di un papà e di una mamma!

Ch'io possa donarla a chi mi è vicino

lasciando bruciare cera e stoppino,

perché ciò che tu sei,

ciò che io sono

è il frutto di un gesto che chiamano Dono.






ABOUT AUTORE

Valentina Notturno
Quando la rima mi scappa di mano/spicco in un volo che mi porta lontano/e attraversando quei mille pensieri/li afferro decisa e li faccio leggeri.//Con ogni parola ben accostata/scrivo una storia mai raccontata,/se poi tra i miei versi nasce armonia/ecco che sboccia una nuova poesia.//Quando mi esprimo con questa scrittura/non c'è da pensare che sia mia bravura/credo sia un Dono che ho ricevuto,/che con il tempo ho riconosciuto.//Ad ogni persona è stato donato/un tesoro prezioso che va coltivato!//

 









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok