Il Granellino

16 Apr 2019


Com'è la tua mensa quotidiana?

"Uno di voi mi tradirà", Gesù dice ai suoi discepoli mentre è a mensa con loro. La mensa che è un luogo di unione e comunione diventa un luogo di divisione e di tradimento. Spesso si litiga a tavola. E quando si litiga a tavola, il cibo diventa veleno. Si litiga a tavola quando nel cuore di qualche commensale non dimora l'amore di Dio.
Un consiglio: prima di iniziare a mangiare, benedite il Signore per il cibo che è sulla mensa e pregate perché il cuore dei commensali sia libero da ogni spirito immondo. La mensa è sacra ed essa viene dissacrata quando non si benedice il Signore e quando ci si siede a mensa solo per mangiare e bere senza sobrietà.
La mensa viene dissacrata anche quando a tavola si fa silenzio perché si mangia guardando la televisione. Oggi la prima cosa che si mette nella sala da pranzo è la televisione. Oggi c'è un altro strumento che divide i commensali ed è il cellulare.
Passiamo a un'altra mensa. Ed è la mensa eucaristica. Quante volte si rinnega e si tradisce Gesù celebrando l'Eucarestia. Come? Quando si celebra con peccati gravi sulla coscienza. Ricevendo l'Eucarestia con peccati gravi nell'anima, il Corpo di Cristo che si riceve non sarà salute per l'anima e per il corpo, ma sarà veleno che darà la morte, come dice San Paolo. Si tradisce Gesù Eucarestia quando, uscendo dalla Chiesa, vivi come il mondo: da superbo, invidioso, avaro e lussurioso.
Siamo nella settimana Santa. Il Signore ci chiama alla conversione del cuore. Com'è la tua mensa quotidiana? Con quale spirito e condizione interiore celebri l'Eucarestia?

Riferimento: Gv 13,21-33.36-38














Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok