Claudia Koll, “la mia conversione”

Trasmutare dalla povertà e migrare verso la ricchezza, in senso fisico/materiale, non porta altro che benessere, sicurezza, abbondanza...

Altro discorso è migrare da una posizione di notorietà, successo egoico, vita ricca e mondana, verso  il risveglio alla ricchezza inesauribile di una vita interiore che diventa Luce…

È così che l'attrice Claudia Koll ha sperimentato ed ora felicemente vive la sua trasformazione da un vivere “in terra per terra” ad un vivere “in terra per cielo”.  Il vivere basato su successo, reddito, notorietà e quant'altro non compensavano il suo desiderio inconscio della vera gioia.

Ma fortunatamente la vita ci sottopone spesso delle opportunità per riscattarci e vivere elevandoci all'Amore assoluto, e ciascuno di noi, talvolta, riconosce ed accoglie questi segnali che portano ad una vera “vita piena”.

Claudia Koll, ennesima creatura arrivata da un mondo in penombra, ora che ha scoperto la Luce, è spesso in svariate località d'Italia a trasmettere la testimonianza della sua nuova e migliore esperienza di vita. Venerdì 5 aprile 2019 è stata occasione di condivisione a Rivarotta di Pasiano di Pordenone presso la chiesa parrocchiale che, straripante di famiglie ma anche di molti giovani, ha partecipato alla serata di preghiera coronata dalla sua dolce presenza e dalla sua testimonianza dal forte sapore di Amore.

Queste speciali persone, come don Lelio Grappasonno (parroco di Rivarotta, anche lui con una potente storia di conversione alle spalle) e Claudia Koll, ci dimostrano che essere degli “arrivati” non paga; saper ravvedersi ed ascoltarsi compensa e ripaga largamente la vita!

Claudia ha riproposto la sua testimonianza, sabato 6 aprile a Motta di Livenza presso il Santuario Madonna dei Miracoli dove un altro gremito pubblico ha potuto nutrirsi dei sentimenti suscitati dal racconto della sua esperienza.

In queste occasioni, Claudia porta a conoscenza della sua associazione umanitaria “Le opere del Padre” a Roma per la quale ora ha scelto di dedicare la sua vita portando, aiuto, sostegno e speranza in Burundi a bambini e ragazzi orfani e poveri, di uno di loro è diventata anche mamma adottiva.

Grazie Claudia!

 

Per contribuire ai fini dell'Associazione “Le Opere del Padre”: www.leoperedelpadre.it - email: info@ leoperedelpadre.it. Per sostegni a distanza: sostegni@leoperedelpadre.it










Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok