La Dimensione Spirituale

17 Feb 2019


COME STA IL NOSTRO CUORE?

C’è una frase attribuita a Confucio che mi ha sempre ispirato riflessioni: 

“Per mettere il mondo in ordine,
dobbiamo mettere la nazione in ordine.
Per mettere la nazione in ordine,
dobbiamo mettere la famiglia in ordine.
Per mettere la famiglia in ordine,
dobbiamo coltivare la nostra vita personale.
Per coltivare la nostra vita personale,
dobbiamo mettere a posto i nostri cuori.”
 
Bene, oggi io accendo la televisione, o leggo un giornale, oppure semplicemente mi guardo intorno, e vedo che il mondo è in disordine, allora mi viene naturale guardare alle singole nazioni, e posso accorgermi che anche a quel livello lì non siamo messi molto bene. Ok, può essere un periodo piuttosto difficile per il mondo e per le nazioni, allora guardiamo alla situazione delle famiglie, meglio di no, beh vediamo come stanno le persone, i singoli individui...mani nei capelli!!! Ripercorriamo al contrario questa catena e non serve più chiedersi perché stiamo sentendo le notizie che sentiamo, perché il mondo è in questo stato confusionale in cui si trova, è tutto molto semplice: ognuno di noi, nel suo piccolo, ha perso il contatto con il suo cuore, un contatto ancestrale, vitale!
Non è facile riprendere contatto con il nostro cuore, è un cammino arduo che richiede un’elevata dose di coraggio, perché ci porta ad affrontare le nostre paure, a guardare le nostre ferite e a cercare di porvi rimedio. Per questo la ferita di ognuno, è la ferita del mondo intero, perché quella persona ferita penserà, agirà, parlerà attraverso quella ferita, e se la ferita sarà infetta, ogni pensiero, azione o parola, porterà nel mondo l’effetto di quella infezione. Mentre prendendoci cura del nostro cuore, delle nostre ferite, avremo la forza di portare al mondo ciò che noi siamo in maniera sana, non saremo dipendenti da quella ferita e il mondo non sarà ferito con noi. 
Se le persone sono in difficoltà oggi, se lo sono le famiglie, se lo sono le nazioni, il mondo... è perché gli individui hanno smesso di ascoltare il loro cuore e prendersi cura di esso, e con esso prendersi cura del cuore del prossimo.

Io oggi decido di non lasciarmi scoraggiare se giungono ogni giorno notizie di disordine, di morte, di distruzione, di discriminazione. Oggi decido di ascoltare il mio cuore, e il mio cuore mi dice: Sì, tu sei ferito, tu hai ricevuto molte frustrazioni non per colpa tua, ma tu non sei vincolato da esse, puoi prendere in mano i tuo pensieri e le tue emozioni, il tuo modo di essere, puoi prenderti la responsabilità di essere come sei e anche di cambiare, di perdonare, puoi guarire, e se guarisci tu, guarisce la tua famiglia, guarisce la tua nazione, guarisce il mondo. Non è facile, ci vuole coraggio e tu hai quella forza, hai quel coraggio, tu puoi guarire il mondo, perché il mondo sei tu.

Fonte immagine: Pixabay






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok