La Dimensione Spirituale

22 Lug 2018


DANZARE SENZA MUSICA

"Sulla schiena trovi cicatrici, è lì che ci attacchi le ali" Ermal Meta

Dicono che per ogni nuvola scura ci sia un raggio di sole in arrivo, che per ogni brutta parola ce ne sia una di conforto, che si possa essere positivi anche nei momenti in cui non è facile. Io penso che niente venga da sé, ma che vada guadagnato con fatica, lavorandoci ogni giorno, con il rischio di non essere capiti, con l'assoluta certezza che ciò che conta è la volontà.

Dicono che chi vive di sogni non andrà mai lontano. Io penso che chi non sogna non vive davvero, perché solo immaginare i propri obiettivi realizzarsi dà già un'indicazione della strada da percorrere per raggiungerli.

Dicono che tu debba fare successo nella vita. Io penso che ognuno abbia il proprio successo da conquistare e non ce ne sia uno più importante dell'altro, quando ci metti il cuore.

Dicono che il tempo cambi le cose. Io penso che a farle cambiare siamo noi, guidati dalle nostre emozioni, perché ci sono momenti in cui bisogna saper danzare anche senza musica, quei momenti in cui serve trovare la giusta melodia, sulla frequenza della serenità.

Facciamoci spazio tra le cicatrici per scrivere la nostra vita nel migliore dei modi: la testa sarà la penna e il cuore sarà l'inchiostro.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok