La Dimensione Spirituale

27 Gen 2017


GIORNATA DELLA MEMORIA

"Finalmente un giorno verso le ore 12.00 comparve una staffetta degli alleati. La voce si sparse, accorremmo tutti fuori dai reticolati, l'alta tensione era stata staccata, correvamo: sani, ammalati. Questi ultimi balzarono dai letti e, seminudi, barcollando e cadendo si fecero con gli altri incontro ai liberatori. Fu un momento di grande commozione: i volti di tutti erano rigati di lacrime; e mentre le voci si levavano in coro a cantare gli inni della Resistenza di tutta Europa ci stringemmo in un fraterno abbraccio."

Ricordare per non ripetere. La Giornata della Memoria si celebra oggi, 27 Gennaio, in ricordo di tutti coloro che dovettero pagare caro il prezzo della propria libertà, chi con la vita, chi con un lavoro disumano e ingiustificato.

Il ricordo ci riporta indietro nel tempo, come se potessimo affacciarci ai cancelli che dividevano la vita dall'orrore, un campo fiorito da un campo minato, un sogno da un incubo. Cosa si prova a guardare il cielo nell'attesa che la tempesta finisca? Cosa si prova ad arrendersi? Cosa si prova quando l'unico obiettivo della giornata è sopravvivere anzichè vivere? Ad oggi ancora troppe persone sentono simili emozioni sulla loro pelle. Per questo motivo serve l'impegno di tutti.

Quel 27 Gennaio 1945 uomini e donne si sentirono liberi di respirare, di mangiare, di parlare, di sorridere, di piangere. Liberi per la prima volta dopo anni di sofferenza. Il minimo che possiamo fare è parlarne e richiamare alla memoria un'atrocità che mai deve ripetersi, nella speranza che un giorno il male possa arrivare al capolinea.

Vorrei concludere con una frase di Yakov Vincenko, soldato semplice dell’Armata Rossa che aprì i cancelli di Auschwitz: "Nemmeno noi che abbiamo visto ci volevamo credere. Ho sperato per anni di riuscire a dimenticare, poi ho capito che sarebbe stato da complice, da colpevole. Così adesso ricordo, anche se non sono riuscito ancora a comprendere".






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok