UN LUOGO PER SO-STARE

C’è una casera alle pendici del Grappa (Casera Casa Chiavacci, via Santa Lucia 44, Crespano del Grappa) dove abbiamo cominciato a respirare un’aria nuova, anzi dove abbiamo cominciato semplicemente a respirare. Sì perché i ritmi incalzanti delle giornate a volte ci lasciano in apnea… giusto per non perdere troppo tempo tra un’inspirazione e una espirazione. In casera lo slogan è so-stare, per ammirare il paesaggio, condividere una passeggiata con amici, con i figli, cercando di riposare, per assumere una diversa posizione nei confronti degli altri, dei vari impegni e progetti. Per i bambini c’è spazio per giocare ed esplorare il bosco. È una casa per raccontarci, per narrare chi siamo noi oggi, in un luogo bello, curioso, con tanti spazi aperti da esplorare senza il mordi e fuggi, fuori del circuito del dare e avere… È una possibilità che la Diocesi di Treviso mette a disposizione per vedere con occhi diversi la vita di ogni giorno. Ci troviamo una volta al mese un fine settimana. È uno spazio che ci dedichiamo come famiglie, come singoli, come amici, come giovani per vivere momenti di sosta, di compagnia, ma anche di silenzio e ascolto profondo a seconda del bisogno di ciascuno; uno spazio dove piccoli gruppi possono fare esperienza per alcuni giorni di autogestione, in un luogo semplice e accogliente, per rientrare in contatto con se stessi, con la propria autenticità, con Chi e che cosa vive in profondità di ciascuno. Chi si dona questa pausa nel silenzio, nella sosta può scegliere l’approccio che sente più consono, ma sa di non essere solo. Ci sono persone che si fanno spazio ospitale per consentire ad ogni donna e ad ogni uomo che arriva di poter consegnare fragilità, difficoltà, sogni in un luogo senza giudizio. Ed è questa consegna che aiuta a ri-mettere insieme i frammenti a volte dispersi, fare unità per poi ripartire con più forza e coraggio. È porre in atto insieme una pacifica rivoluzione del nostro modo di fare, per ritrovare quella lentezza che ci aiuta a dare la priorità alle cose che veramente contano. Tra le altre attività cui si può prendere parte c’è l’incontro tra sole donne che ha l’unica finalità di aiutarci a far emergere quel femminile che oggi si fatica a ritrovare; un modo per allenarci a scendere dentro di noi per ascoltare chi siamo e cosa siamo chiamate a diventare al di là delle aspettative altrui. Inoltre stiamo organizzando una cena biblica. Una possibilità di gustare a tavola dei cibi che ci aiutino ad intessere tra noi una comunicazione e una condivisione saporita. Chi è interessato può trovare tutte le informazioni sul sito: wwwcasadellacustodia.it

Equipe so-stare






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok