Non solo materia

18 Lug 2022


"La pace interiore", il nuovo libro di Chiara Amirante

Primo lavoro di una serie, per chi vuole intraprendere un affascinante viaggio nella propria interiorità...
Nei tanti momenti difficili che la vita ci riserva può capitare di essere sopraffatti da ansia, paure, pensieri e stati d’animo negativi. Come custodire, in queste situazioni, la pace del cuore, la passione, l’entusiasmo? Diversi anni fa Chiara Amirante ha elaborato un percorso interiore per i ragazzi accolti nella sua Comunità, giovani segnati da ferite in apparenza insanabili che sono stati aiutati a riconciliarsi con le loro storie e a riconoscere dentro di sé il bisogno fondamentale di amare e di essere amati. Sono nati così i corsi di Spiritherapy, incontri di conoscenza di sé sulla guarigione del cuore e l’arte di amare, che hanno permesso a migliaia di persone di scoprire le potenzialità immense racchiuse nello spirito e di svilupparle per costruire relazioni autentiche e appaganti e vivere in pienezza.
Fondatrice della comunità “Nuovi Orizzonti”, dedita al disagio sociale, Chiara Amirante (Roma, 1966) ha pubblicato numerosi e fortunati saggi di spiritualità (“La guarigione del cuore”, “Dio è gioia”, “E gioia sia”, ecc.) sintetizzabili nella proposta di un cammino di rinascita proposto a persone che si trovano in una grave situazione di disagio sociale capace di guarire ferite profonde e posto in atto nelle numerose comunità “Nuovi Orizzonti” fondate da Chiara in Italia e all’estero.
Una intensissima attività sociale che ha dato vita a qualcosa di straordinario capace di far leva su un vasto e competente volontariato e di dare speranza e prospettive agli ultimi, ai dimenticati, allo scarto della società, specie di giovane età e spesso segnati dalla criminalità o dalla tossicodipendenza.
Anche personaggi noti (Nek, Fabio Fazio, ecc.), colpiti da questa realtà, si sono avvicinati per condividere in qualche modo la proposta. Lo stesso presidente della repubblica, riconoscendo il valore sociale di “Nuovi Orizzonti”, ha insignito Chiara con il titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica.
In questo suo ultimo testo, l’autrice si rivolge a tutti, perché tutti abbiamo il desiderio di raggiungere la pace interiore. Soprattutto nei momenti di difficoltà e di prova, è necessario, infatti, attuare delle strategie che riescano a farci vivere meglio e a poter superare i momenti difficili che la vita dispone.
Ecco allora, anche a partire dalla esperienza personale dell’autrice, che ci vengono indicate possibili tracce di percorso, prima di tutto a livello psicologico: la strategia dello stop, il cambiare stanza, l’attenzione ai pensieri felici, la gratitudine per Dio e per gli altri, la telecamera interiore, il custodire lo stupore, la libertà dalle paralisi e dalle dipendenze, i pensieri di entusiasmo, gestire lo stress e le paure, un sano umanesimo, curare gli hobbies, gli affetti, le amicizie e perfino lo sport.
Chiara per prima ha sperimentato il percorso e lo ha proposto alle migliaia di giovani dimenticati seguiti dalle sue comunità; gli esiti sono stati sorprendenti.
Spesso però non è sufficiente un lavoro umano, pur necessario. Ecco allora che la Spiritherapy associa ad esso una proposta spirituale che nasce dall’esperienza credente cristiana, ma che non prevede necessariamente la fede cristiana e neppure la fede.
Il testo, semplice e immediato, è diviso in capitoli con sintesi conclusive, domande personali, brani della Scrittura adeguati, impegni da prendere in merito. Seguendo con scrupolo la proposta, si può così iniziare già da soli la propria Spiritherapy; collegandosi al sito proposto lo si può fare anche in gruppi virtuali.
Ma prima di tutto ciò che colpisce profondamente è la storia di Chiara, semplicemente riassunta nel primo capitolo del libro, una storia che è segnata da un amore per Dio e per il prossimo più disagiato che stravolge la vita di questa ragazza, ma che ne segna anche la salute.
Quasi destinata alla cecità a causa di una forma grave di uveite, improvvisamente si ritrova guarita (un miracolo, sostiene il Primario di Oculistica) e sente di aver ricevuto un dono per dar seguito al suo desiderio di servizio agli ultimi. Tuttavia, poi, molte altre patologie ne segnano gli anni, con sofferenze serie da sopportare, accanto alla preoccupazione per le sue comunità. C’è da dire che le sue parole, offerte nello scritto, passano attraverso una esperienza autentica e dicono una verità sperimentata e questo ne aumenta certo il valore.
 
Chiara Amirante, La pace interiore, Piemme, Milano 2022 (pp. 190). Questo libro è il primo di una serie che seguirà tutte le tappe dell’itinerario per rafforzarsi interiormente.





ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok