Come si diventa Santi

Un percorso a tanti sconosciuto

Ma chi e come si diventa Santi... basta sopportare pazientemente un collega antipatico, o una suocera invadente? Direi di no, il percorso è solitamente lungo e complesso e può avvenire in due modi, per acclamazione come accadde per Giovanni Paolo II, dove i fedeli gridavano "Santo Subito!", oppure chi dopo un'inchiesta sulla sua vita possiede la cosiddetta "fama di Santità".

Si accerta che la sua vita sia conforme ai precetti del Vangelo, vengono analizzate le testimonianze e i documenti dalla Congregazione delle Cause dei Santi, dove un minimo di nove teologi decideranno, in caso positivo di promuovere il candidato a "servo di Dio", altrimenti chiuderanno la pratica.

Il "Servo di Dio" sarà sottoposto al giudizio di Vescovi e Cardinali, se anch'essi daranno parere positivo verrà presentato al Papa il quale a sua volta se lo ritiene opportuno lo nominerà "Venerabile".

Il prossimo step sarà quello di verificare se il "Venerabile" abbia interceduto per un Miracolo, così il Pontefice lo iscriverà tra i Beati, quando il Beato farà un'altro miracolo, verrà proclamato Santo, ovvero diventerà un Pio Cristiano a cui rivolgersi con devozione.

 






ABOUT AUTORE









Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok