Vite esemplari

12 Giu 2016


Sant'Abbondio

Vescovo

Ricorrenza: 2 Aprile

Morto: A Como nel 469 circa

Si presuppone che sia nato in Grecia, prima vicario del Vescovo di Como, Sant'Amazio, il quale lo nominò sacerdote e poi (come suo successore) Vescovo, il 17 novembre del 440.

Subito, una missione a Costantinopoli, visto le sue ottime conoscenze del greco, avrebbe dovuto ristabilire l'unità nella fede riguardo la difficile questione sulla natura umana o divina di Gesù. Rientrato con successo a Como, era riuscito ad accordare tutti con le parole dette dal Papa, inoltre fece sottoscrivere ai vescovi d'oriente un documento che sancisse definitivamente la cosa.

Dedicò il resto della sua vita alla conversione delle popolazioni montane, come un semplice missionario.

Da lui prese spunto anche il Manzoni per il suo Don Abbondio, vista la suà notorietà nel Comense.

 

 

 






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok