Dal legno una croce

Molti documenti descrivono questo Miracolo che avvenne nel 1280.

Un pastore di Kranenburg, dopo aver fatto la Comunione, non riuscendo a deglutire l’Ostia, la gettò a ridosso di un albero del suo giardino. I rimorsi però non lo abbandonavano più e l’uomo decise di raccontare tutto al parroco che subito si recò sul luogo del misfatto per cercare di recuperare la Particola, ma ogni ricerca si rivelò inutile.

Qualche anno dopo si decise di abbattere l’albero, che fu tagliato a metà. Subito dopo essere stato falciato in due, dall’albero cadde a terra un Crocefisso perfettamente scolpito.

La notizia del Crocefisso «che era cresciuto da un’Ostia consacrata» si propagò velocemente. I Vescovi di Colonia e il Conte di Kleve si interessarono personalmente del Miracolo e i pellegrini cominciarono ad affluire numerosi. Nel 1408 i cittadini di Kranenburg iniziarono la costruzione di una chiesa in onore del Miracolo che fu terminata intorno al 1444. La chiesa rappresenta una delle costruzioni più significative dello stile gotico della zona del basso Reno.

Fonte: www.miracolieucaristici.org

Per leggere gli altri miracoli nella nostra rubrica clicca qui.

Di seguito, video-approfondimento a cura di Mirko Agerde sul significato dell'Eucaristia:










Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok