Miracoli Eucaristici

02 Lug 2021


San Satiro: nel fazzoletto la salvezza

È lo stesso Sant’Ambrogio a descriverci questo Miracolo Eucaristico di cui fu protagonista il fratello Satiro nella sua opera De ex cessu fratis Satyri. San Satiro riesce a salvarsi da un naufragio grazie all’Eucaristia.

Sant’Ambrogio scrive riguardo al fratello Satiro: «Che devo dire della sua osservanza del culto di Dio? Un fatto basterà. Prima ancora di essere iniziato completamente ai sublimi misteri, fu travolto da un naufragio. Allorché la nave su cui viaggiava si incagliò su un bassofondo di scogli e ormai tutt’intorno i flutti la sfasciavano, egli non ebbe paura della morte, ma di una sola cosa, di dover abbandonare la vita senza nutrirsi dei Sacri Misteri. Perciò, chiese a coloro che sapeva iniziati al Divino Sacramento dei fedeli l’Eucaristia, che nascose in un fazzoletto che si legò al collo. Poi si gettò in mare, cercò una tavola staccatasi dalla compagine della nave per aggrapparvisi e non nuotò per salvarsi, perché aveva cercato le armi della fede sola: ritenendosi da questa sufficientemente protetto e difeso, non desiderò altri aiuti. Poi, appena si fu salvato dai flutti e giunse sulla terraferma, riconobbe il Capo al quale si era affidato. Appena ebbe salvato se stesso ed ebbe saputo che si erano salvati tutti i suoi servi, senza rammaricarsi per i beni perduti, si recò alla chiesa di Dio per ringraziare per la sua salvezza e conoscerne i Misteri Eterni, dichiarando che nessun dovere è maggiore di quello della riconoscenza... Egli, che aveva esperimentato il grande aiuto dei Misteri Celesti, avvolti in un fazzoletto, gran cosa stimava riceverli con la bocca e accoglierli nel più profondo del cuore!».

Fonte: www.miracolieucaristici.org

Per leggere gli altri miracoli nella nostra rubrica clicca qui.

Di seguito, video-approfondimento a cura di Mirko Agerde sul significato dell'Eucaristia:










Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok