Salute

08 Giu 2021


Qual è il segreto per una salute di ferro?

Risponde Roberto Gava

Ragioniamo un momento su alcuni punti molto semplici:

  • se noi ci feriamo, il nostro organismo sa guarire e cicatrizzare la ferita;
  • se non mangiamo, il nostro organismo ci fa sentire la fame per farci mangiare;
  • se noi mangiamo troppo, il nostro organismo ci fa sentire sazi per impedirci di continuare a mangiare;
  • se siamo stanchi, iniziamo a perdere forza, ad essere deboli e a sbadigliare: sono tutte modalità con cui il nostro organismo ci avvisa che dobbiamo riposare e dormire;
  • se usiamo troppo qualche muscolo (per esempio camminando troppo o usando troppo un braccio o una mano), il nostro organismo ci fa sentire la stanchezza in quell’arto al punto da obbligarci a fermarci e lasciarlo riposare;
  • se ci ammaliamo e un virus prende il sopravvento in noi, il nostro organismo ci fa perdere la voglia di agire, di lavorare, di stare con gli altri e desideriamo riposare, andare a letto, stare tranquilli, mangiare poco o nulla… perché in questo modo l’organismo aumenta le sue difese e combatte l’infezione;
  • se siamo felici il nostro organismo ci spinge a stare con gli altri e a comunicare per consumare l’energia che la gioia forma in eccesso, ma se siamo depressi il nostro organismo è povero di energia e allora ci obbliga a chiuderci in noi stessi, a fermarci e a stare a casa per recuperare e ripristinare l’energia…

Gli esempi possono essere infiniti, ma ci dicono tutti che il nostro organismo è meraviglioso e attiva automaticamente le reazioni utili per la salvaguardia e la guarigione di se stesso.

Nelle patologie acute, l’organismo sa sempre cosa fare, agisce prima ancora che noi ci accorgiamo di essere stati colpiti e in genere, se lo stato patologico è reversibile, ristabilisce la salute in poco tempo.

Quando però la patologia si ripete frequentemente, significa che l’organismo in quel punto non riesce a risolvere il problema perché l’evento patogeno è sproporzionato per le sue capacità di autoguarigione (per es. un incidente grave), oppure perché è carente di qualcosa che non lo mette nella condizione ottimale di agire (per es. una carenza grave di qualche vitamina o minerale o altro nutriente essenziale).

Quindi, la nostra prima preoccupazione deve essere quella di fare in modo che l’organismo sia sempre in condizioni ottimali di lavoro.

Rispondiamo allora a queste domande:

  • Tratto bene il mio organismo?
  • Il mio stile di vita è corretto?
  • Sono costretto ad assumere dei farmaci?
  • Sono psicologicamente sereno?
  • Il mio spirito ringrazia per il dono della vita?

La persona umana è costituita di corpo, psiche e spirito: la salute è la logica conseguenza del normale funzionamento di tutte e tre queste componenti.

Fai in modo che il tuo organismo, cioè il corpo, la tua psiche e il tuo spirito, si trovino nella condizione di “stato di uomo perfetto” e ti assicuro che avrai una salute forte e duratura.

 

Roberto Gava si è laureato in Medicina all’Università di Padova, si è specializzato in Cardiologia, Farmacologia Clinica e Tossicologia Medica, per poi perfezionarsi in Agopuntura Cinese, Omeopatia Classica e Bioetica. Dopo aver lavorato per quindici anni in ambiente universitario, aver scritto due libri di Farmacologia e più di cento pubblicazioni scientifiche, essendosi convinto che il compito di un clinico è quello di scegliere di volta in volta la tecnica terapeutica più appropriata per il suo paziente in modo da poter personalizzare qualsiasi trattamento, sia preventivo che curativo, da quasi trent’anni studia sistematicamente la letteratura scientifica per accrescere le proprie conoscenze scientifiche e per poterle utilizzare nella pratica clinica quotidiana e nei suoi interventi divulgativi. È inoltre convinto che la vera Medicina non sia tale se non può essere Personalizzata e Umanizzata e pensa che questo lo si ottenga solo con una Medicina Integrata dove i saperi moderni e antichi si fondono insieme






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok