San Vendemiano lancia il “Manifesto della Gentilezza Online”

Grazie ad un questionario virtuale, i ragazzi hanno raccolto oltre 600 consigli dai loro coetanei, condensati nelle 14 indicazioni che compongono il Manifesto ora condiviso con tutta la comunità per promuovere la gentilezza e il rispetto anche online.

Il 2020 e questa prima parte di 2021 sono stati e sono momenti difficili in particolar modo per i giovani, costretti per mesi a vivere di DAD senza potersi incontrare a scuola in presenza. Tuttavia, il Covid-19 non ha diminuito le idee e la creatività dei 14 ragazzi e ragazze che compongono il Consiglio Comunale dei Ragazzi del Comune di San Vendemiano, progetto gestito dalla Cooperativa sociale Itaca all’interno del servizio Operativa di Comunità dell’Ulss2 Marca trevigiana in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale.

In questi giorni si è conclusa una delle iniziative promosse e realizzate dal CCR, incentrata sulla promozione di consapevolezza e competenze dell’essere cittadini digitali. I giovani consiglieri hanno lavorato a questo progetto per settimane con molta dedizione, prima proponendo un questionario online a tutti i loro compagni della Scuola secondaria di primo grado Giovanni Saccon, con l’obiettivo di comprenderne le abitudini nel mondo virtuale quando sono connessi alla rete con smartphone, tablet e pc, ma anche con l’intento di chiedere loro consigli e proposte su come promuovere la gentilezza e il rispetto anche online.

I ragazzi e le ragazze del CCR - guidati e accompagnati dall’operatrice di comunità della Cooperativa Itaca in tutto il percorso di ideazione, realizzazione e acquisizione delle competenze chiave in termini di cittadinanza digitale - hanno così raccolto più di 600 consigli dai loro coetanei, li hanno analizzati e discussi, dopo di che ne hanno scelti alcuni, considerati i più importanti, che sono diventati 14 indicazioni per un comportamento corretto, riportate nel “Manifesto della Gentilezza Online”. Il Manifesto, già pubblicato sul sito web del Comune di San Vendemiano e del locale Istituto comprensivo, verrà promosso e condiviso con tutta la comunità grazie anche al sostegno dell’Amministrazione comunale.

«Stare connessi fa oramai parte della quotidianità di giovani e giovanissimi – commenta il vicesindaco Renzo Zanchetta –, per questo è importante promuovere consapevolezza e ascoltare direttamente da loro le indicazioni per stare bene nella relazione con gli altri, e promuovere i valori del rispetto anche online». Per Zanchetta, che segue il CCR da vicino, «dare spazio ai ragazzi per esprimere le proprie opinioni in merito alle questioni che li riguardano più da vicino e sensibilizzare rispetto all’importanza del contributo di ognuno per favorire il benessere della comunità sono gli obiettivi principali per cui è nato questo progetto».

Ma il messaggio più importante, sostenuto dai ragazzi e dalle ragazze del CCR, è di non dimenticare che quello che ci succede online è strettamente connesso alla nostra vita reale, e ci riguarda tutti. Per questo è importante avere il coraggio di essere sempre se stessi e scegliere consapevolmente le proprie azioni nella vita reale tanto quanto in quella virtuale, poiché esse coincidono. Così, la prima regola è Non crederti superiore agli altri online, perché ognuno di noi è una bellissima persona indifferentemente dal carattere o dall’aspetto fisico. Per loro è fondamentale sottolineare come il problema non sia internet ma come si decide di utilizzarlo, come indicato in una delle regole del manifesto: Usa internet per arricchirti sia moralmente che mentalmente.

Nei prossimi mesi il CCR si concentrerà sulla promozione di attività culturali per incentivare messaggi positivi legati al rispetto dell’ambiente, ma anche perché la distanza non diventi solitudine e isolamento. Tutti gli alunni dell’Istituto comprensivo potranno prendere parte al progetto “Se vieni sulla Terra” inviando un racconto fantastico scritto di propria mano: immagineranno di raccontare ad un alieno quello che è successo nell’ultimo anno sul pianeta Terra e prefigureranno un finale positivo in cui il virus viene sconfitto. Per l’ambiente sarà invece proposto un concorso fotografico che avrà come tema il territorio comunale: un modo per riscoprire San Vendemiano e i suoi angoli meravigliosi.






ABOUT AUTORE





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni Ok